Posts From Rita Bevilacqua

Tradizione

“U lavuriddi” di San Giovanni Battista

Uno dei Santi più misteriosi e amati dalla cultura popolare siciliana è San Giovanni Battista che la Chiesa festeggia il 24 giugno. Il nome Giovanni deriva dall’ebraico “Jòhànàn” che significa

Cultura

La devozione popolare dei giorni della settimana ai Santi

Secondo la pietà popolare, ogni giorno della settimana ha una sua particolare devozione: chi a Maria, chi a Cristo o ai Santi. Nei diversi giorni si svolgono pie pratiche riconosciute

Barrafranca

L’epidemia di “meningite cerebro-spinale” che colpì Barrafranca nel 1929

Nel maggio del 1929 una gravissima epidemia si diffuse a Barrafranca (EN), la “meningite cerebro spinale”. La meningite cerebro-spinale, o meningite da meningococco, è un’infezione che colpisce le membrane (meningi) che

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- L’antico detto: “Pira nun facisti e miraculi vò fari?”

Era di uso comune tra il popolo siciliano parlare attraverso motti, proverbi, detti, che esprimessero, in modo conciso e diretto, un pensiero comune tramandato da generazione a generazione. Di queste

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- Le fave e il loro significato simbolico di legame trai i vivi e i morti

Uno degli ortaggi più consumati in primavera è la fava. Un antico detto siciliano recitava: “Aprili favi chini, s’un su ccà su a li marini” indicando il periodo in cui

Cultura

Il Cinque Maggio di Alessandro Manzoni

Il 5 maggio del 1821 moriva il grande politico e stratega Napoleone Bonaparte (1769-1821). Vogliamo ricordarlo parlando di una delle più famose odi delle letteratura italiana: Il Cinque Maggio di

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- I rituali festivi nella cerimonialità agraria al SS. Crocifisso del 3 Maggio

Fino alla riforma del Calendario Liturgico, il 3 maggio la Chiesa celebrava l’Inventio Crucis (dal latino inventio-onis: scoperta) dal popolo intesa Festa d’u Crucifissu.  La commemorazione fa riferimento al ritrovamento della Croce, nel

Tradizione

L’antica festa liturgica del 3 maggio: festa della Santa Croce

Gli anziani sicuramente lo ricorderanno che, fino alle riforme del Messale Romano promulgate da Papa Giovanni XXIII nel 1960/1962, il 3 maggio ricorreva la festa della Santa Croce. La Chiesa in

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- I Diavoli di maggio ossia i VENTI che soffiano del mese di MAGGIO

Anticamente i contadini siciliani sapevano che in questo mese nelle campagne soffiano venti più caldi e prorompenti, come il vento di “Sciroccu”. Venti caldi ma fastidiosi che portavano con sé

Cultura

Feste e tradizioni del 1° maggio a Barrafranca e non solo

Tante sono le feste e le tradizioni che si svolgono il primo giorno di maggio. Prima di parlare delle antiche tradizioni che si svolgevano in questo giorno a Barrafranca, diamo

Settimana Santa Barrafranca

SETTIMANA SANTA BARRESE: gli scatti della fotografa Massimiani

I riti della Settimana Santa che si svolgono a Barrafranca (EN) attirano sempre più persone,  come curiosi e addetti ai lavori,tra cui studiosi e fotografi. Nell’anno 2019 la fotografa romana

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- L’antico detto siciliano “I tri brillanti quaranta jorna tira avanti”

Nella tradizione “agro pastorale”, fatta di gente, di terra, di fatica, di raccolti, lo scandire dei giorni lavorativi era regolato dai mutamenti climatici. Tanti sono i detti e i proverbi

Barrafranca

“Il Morbo della Spagnola” che colpì Barrafranca nell’estate 1918

Tra le tante vicende che colpirono il paese di Barrafranca (EN), oggi vogliamo ricordare “Il Morbo della Spagnola” che colpì Barrafranca nell’estate 1918. Mentre infuriava la 1ª Guerra Mondiale, anche

Civico 49

Il Salotto artistico-letterario “Civico 49” presenta l’ultimo romanzo di Diego Aleo dal titolo “Mezzo dollaro d’argento”.

Riunione speciale quella di giovedì  27 febbraio 2020 per il Salotto artistico-letterario “Civico 49” di Barrafranca (EN): per la prima volta si riunisce in un locale pubblico  il “94012 Lounge

Barrafranca

Il Salotto artistico-letterario “Civico 49”al Lounge Bar “94012”

“La cultura deve essere fruibile a tutti, soprattutto ai giovani” e questo il Salotto artistico-letterario “Civico 49” di Barrafranca (EN) lo sa benissimo. A tal scopo il Salotto ha deciso

Carnevale

Carnevale 1966 “I PIGNATUNA”: storia del rilancio dell’antica tradizione barrese

La storia è fatta di uomini che, amando il proprio paese, s’impegnano a rilanciare usi e tradizioni popolari. Questo è il caso della storia del rilancio dell’antica tradizione carnevalesca barrese

Carnevale

Il DOMINO’- antico costume carnevalesco

Ormai a Carnevale siamo abituati a vedere adulti e bambini travestirsi con abiti in parte elaborati. Anticamente il costume carnevalesco tipico di Barrafranca (EN) e non solo era il DOMINÒ.

Barrafranca

Il Salotto artistico-letterario “Civico 49” presenta il romanzo del socio Alessandro Geraci dal titolo “Il colore dei ricordi”

Giovedì  13 febbraio 2020 Alessandro Geraci ha presentato il suo romanzo “Il colore dei ricordi” nella sede del Salotto artistico-letterario “Civico 49” di Barrafranca (EN). Alla serata hanno partecipato i

Barrafranca

Svoltosi con successo l’evento “Le meraviglie e i tesori d’arte della Chiesa Madre di Barrafranca”

Giovedì 30 gennaio 2020 alle ore 17,30 presso la Chiesa Maria SS della Purificazione, Chiesa Madre di Barrafranca (EN), Gaetano Vicari e il Salotto artistico-letterario “Civico 49” di Barrafranca hanno

UCIIM

Tesseramento UCIIM sez. di Barrafranca per l’anno 2020

Anche quest’anno l’Associazione UCIIM (Unione Cattolica di insegnanti, dirigenti e formatori) sezione di Barrafranca (EN), di cui è presidente la prof.ssa Gina Patti, ha organizzato l’incontro per il tesseramento 2020

Barrafranca

“Le meraviglie e i tesori d’arte della Chiesa Madre di Barrafranca”

Giovedì 30 Gennaio 2020 alle ore 17,30 presso la Chiesa Maria SS della Purificazione, Chiesa Madre di Barrafranca (EN), si svolgerà l’evento “Le meraviglie e i tesori d’arte della Chiesa

UCIIM

UCIIM sez. di Barrafranca- tesseramento 2020

Domenica 26 gennaio 2020 alle ore 19.00 presso la Chiesa Maria SS della Purificazione, Chiesa Madre, di Barrafranca (EN) si procederà al tesseramento 2020 dei soci vecchi e nuovi dell’Associazione

La Storia di Barrafranca

La strage borbonica del gennaio 1848 dove persero la vita anche tre uomini barresi

Il 1848 fu un anno particolare per la Sicilia: fu l’anno dei moti contro la tirannia di re Ferdinando II di Borbone. In questa situazione si svolse una delle più

Siciliani e Sicilianità

Siciliani e Sicilianità- Antica usanza siciliana delle “burle” nel giorno dei SANTI INNOCENTI

Tra le tante tradizioni siciliani, una veramente curiosa è quella delle “burle” nel giorno dei SANTI INNOCENTI. Il 28 dicembre la Chiesa romana celebra il martirio dei bambini fatti uccidere

Cultura

San Giovanni Evangelista e la porta del solstizio invernale

Il 27 dicembre la Chiesa ricorda San Giovanni Evangelista, nel solstizio invernale, il cui corrispondente San Giovanni Battista è festeggiato il 24 giugno, nel solstizio d’estate. Essi sono posti a

Natale

L’artista barrese Maria Costa dona al plesso Verga l’opera “Santa Famiglia- La potenza dell’intercessione”

In occasione del Santo Natale, l’artista barrese Maria Costa ha donato una sua opera intitolata “Santa Famiglia- La potenza dell’intercessione” al plesso “G. Verga”di Barrafranca (EN), dove ha insegnato per