172° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

172° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

- in Attualità

La Polizia di Stato celebra oggi il 172° anniversario dalla sua fondazione, con una cerimonia nazionale che si terrà nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo a Roma e che vedrà la partecipazione delle più alte cariche istituzionali dello Stato.

Questo importante traguardo esalta di nuovo l’impegno e la dedizione delle poliziotte e dei poliziotti per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la salvaguardia del pieno esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali e per il pubblico soccorso, come ben sintetizzato dal claim #essercisempre.

Le celebrazioni avranno inizio alle ore 9.00, a Roma, presso la Scuola Superiore di Polizia, con la deposizione, presso il Sacrario dei Caduti, di una corona da parte del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Prefetto Vittorio Pisani.

Successivamente, alle ore 11.00, alla presenza del Presidente del Senato Ignazio La Russa, avrà luogo la solenne cerimonia in Piazza del Popolo, durante la quale, sarà conferita dal Presidente della Repubblica la medaglia d’oro al valor civile alla Bandiera della Polizia di Stato per le attività svolte dal personale del Gruppo Sportivo Fiamme Oro.

Sarà possibile seguire la cerimonia nazionale di Piazza del Popolo in diretta Rai1 (Media Pertener della Polizia di Stato in occasione delle celebrazioni legate al 172° anniversario) a partire dalle ore 10.50 e in streaming sul canale You Tube Polizia di Stato https://www.youtube.com/watch?v=6T-wGA7oQL4 e sul sito istituzionale www.poliziadistato.it, oltre che sui canali social della Polizia di Stato e nelle stories dell’account Instagram “poliziadistato_officialpage”.

***********

La celebrazione 172° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato, in ambito locale, si terrà nella splendida cornice del Teatro “F.P. Neglia” del centro storico di Enna.

La cerimonia sarà preceduta dalla deposizione di una corona di alloro alla lapide che ricorda i caduti della Polizia di Stato presso la caserma di Enna Bassa intitolata alla memoria di “Giorgio Boris Giuliano” da parte del Questore Dr.Salvatore Fazzino accompagnato dal Prefetto di Enna Dott.ssa Maria Carolina Ippolito, alla presenza dei Funzionari della Polizia di Stato in servizio in questa provincia.

Poco dopo, all’ingresso del suddetto Teatro verrà schierato il picchetto che ha vedrà passare in rassegna il Questore ed il Prefetto della provincia di Enna; presenti le autorità civili, militari, politiche, religiose ed i cittadini che vorranno intervenire.   

In questa occasione, sempre più forte risuona il motto #essercisempre che racchiude in queste due semplici parole lo spirito della Polizia di Stato, da sempre al servizio della Gente e guidata giorno dopo giorno dall’obiettivo di garantire sicurezza e libertà nel vivere e agire quotidiano.

Costante è stato nel periodo, anche in questa provincia l’impegno della Questura, dei Commissariati distaccati di P.S., della Sezione della Polizia Stradale, della Sezione della Polizia Postale e della Sezione di P.G. della Procura della Repubblica di Enna. In costante sinergia fra loro, si è operato per il contrasto alle attività criminose perpetrate nei più svariati ambiti, oggi premiati tramite le onorificenze e le ricompense conferite al personale distintosi per l’impegno profuso e per gli obiettivi raggiunti.

Un’amministrazione longeva quella della Polizia di Stato che ha accompagnato nel tempo i cambiamenti della società, trasformandosi essa stessa per soddisfare nuove esigenze nella continuità del motto sub lege libertas. Una polizia radicata nel presente e proiettata verso il futuro che torna a condividere con i cittadini i suoi più autentici valori ed i risultati conseguiti grazie al quotidiano operato delle sue donne e dei sui uomini.

A fine cerimonia verrà data lettura della preghiera a San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato e verrà eseguito, da parte del corpo bandistico dell’ANPS di Enna, l’Inno Nazionale.

You may also like

ASP Enna. Campagna di ricerca attiva di lavoratori ex esposti ad amianto da sottoporre gratuitamente a visita medica

I cittadini che ritengono di avere avuto una