La Barrese giovanissimi si impone sulla Pro Aidone ai rigori e vince il campionato provinciale. Il giovane Giuseppe Mulara super: para tre rigori.

BARRESE- PRO AIDONE  1-1 (5-3 dopo i calci di rigore)

Barrese: Mulara Giuseppe, Messina Giuseppe, Ingala Luca, Scivoli Kevin, Cavallaro Samuel, Paci Marco, Strazzanti Salvatore, Aiello Giulio, Nicoletti Salvatore, Baiunco Giuseppe (al 50’ Tropea Salvatore), Luca Patti. A disposizione: Giuseppe Costa, Giuseppe Giacobbe, Valerio Maccariello e Sergio Tambè. All. Valerio Sansone.

Pro Aidone: Di Prima Giovanni, Minincleri Giuseppe, Lo Monaco Francesco, Tespi Lorenzo, Lacchiana Filippo, Franchino Dario, Schembra Giuseppe, Calì Gioele, Drago Mauro, Calcagno Andrea, Di Prima Lorenzo. A disposizione: Vincenzo Alù, Lorenzo Di Luca, Rosario Cammarata, Simone Papola, Lorenzo Copia e Liborio Muscarà. All.: Giovanni Occhipinti.

Arbitro: Fichera di Enna.

Reti: 25′ Scivoli (B), 60′ Calcagno (PA).

Valguarnera. Un super Giuseppe Mulara para tre rigori e mette un sigillo importante per la vincita finale del campionato provinciale da parte della Barrese del tecnico Valerio Sansone. Un successo importante per una stagione che non passerà inosservata per la storia della società in un campionato, quello dei giovanissimi provinciale che ha registrato nessuna sconfitta e una serie di vittorie e tanti gol nel girone B, disputato prima della fase finale. La Barrese ha disputato il torneo nel girone B dove era presente anche la Pro Aidone tanto che queste due squadre a fine torneo sono risultate prima e seconda rispettivamente con 29 e 23 punti in classifica. Hanno sfidato la prima e seconda dell’altro girone provinciale Enna e Troina e senza nessun timore il Pro Aidone si è guadagnata la finale andando a vincere a Pergusa in casa degli ennesi per 2-0 mentre la Barrese ha vinto in casa 5-0 imponendosi sul Troina. Una finalissima quella a Valguarnera che ha visto due squadre che hanno lottato a viso aperto e con tanto agonismo da parte dei giocatori di entrambe le squadre. Da sottolineare anche la sportività e il grande fair play in campo e sugli spalti. A seguito delle due società i genitori dei giocatori. La cronaca sportiva ha rimarcato la superiorità della Barrese del presidente Roberto Costa che è andata in rete gia al 25′ con Kevin Scivoli ma nella ripresa un calo di concentrazione proprio nel finale ha riaperto la gara con una rete in mischia del giocatore Andrea Calcagno.  Anche i tempi supplementari si sono conclusi in parità. La lotteria dei rigori ha premiato la Barrese grazie al portiere Giuseppe Mulara per per ben tre volte ha chiuso la “saracinesca” della propria porta contribuendo al successo finale. Risultato finale 5-3 per la Barrese.

Si ringrazia Carmelo Milazzo, dirigente della società, per la disponibilità dimostrata.

 

Previous Palermo. Performance di Bibi Bianca, al "Sea Club" di Mondello per la presentazione del suo nuovo libro “Il ladro di cannoli”.  
Next Rifatto il manto stradale della Sp 128 che collega Barrafranca a Piazza Armerina e Mazzarino