Video/ Si respira Aria di festa per la presentazione del carnevale Barrese 2018

Video/ Si respira Aria di festa per la presentazione del carnevale Barrese 2018

- in Barrafranca

La conferenza stampa si è tenuta nella sala conferenze Monsignor Cravotta di piazza Fratelli Messina. Al tavolo della presidenza il sindaco Fabio Accardi, l’assessore allo sport, turismo e spettacolo  Giovanni Patti, la vicepresidente del Circolo di Cultura Edwige Terranova. Allo stesso tavolo il dirigente scolastico Filippo Aleo, Calogero Aleo (presidente del Comitato Carnevale “Città di Barrafranca”), la liceale Sofia Russo e Giovanni Bruno, presidente della associazione “Tutti in Sella”.  In sala anche l’assessore Giuseppe Vetriolo. Quella del 2018 è la 33ª edizione del carnevale barrese. Ad apertura dei lavori, il sindaco Fabio Accardi ha detto: “Il carnevale è una manifestazione che porta la voglia di stare assieme e divertirsi per dimenticare le problematiche quotidiane”. “Tale evento – ha continuato il sindaco Fabio Accardi – ha un ruolo educativo per i ragazzi e consente loro di socializzare e scandire il tempo in maniera positiva e con sana allegria”. “In questo momento di crisi economica in cui molti vanno via, il carnevale rappresenta una valvola di sfogo per la nostra economia. È una eredità che bisogna portare avanti chiunque ci sia ad amministrare la nostra città”. L’assessore Giovanni Patti: “Senza il coinvolgimento di scuole ed associazioni l’organizzazione del carnevale non sarebbe possibile”.  Il dirigente scolastico Filippo Aleo ha preannunciaste la presenza di oltre mille alunni e 140 docenti. Ha poi detto che i gruppi delle scolaresche saranno “I Popoli del Mondo”. “Saranno momenti di gioia – ha continuato Filippo Aleo – e partecipazione attiva  che offrirà opportunità didattica di crescita e maturazione dei principi di cittadinanza, relazione, integrazione con il territorio. Si tratta di divertimento puro e nella più assoluta sicurezza”. Edwige Terranova ha poi illustrato le iniziative promosse, per l’occasione, dal Circolo di Cultura. Giovanni Bruno ha detto che “l’occasione offre l’opportunità di avvicinare i bambini al mondo dei cavalli”. Calogero Aleo: “Dobbiamo lavorare per fare rimanere la nostra gente tra di noi e farla innamorare del nostro passato e delle nostre tradizioni”. Molto corposo anche l’intervento di Sofia Russo. “Ci stiamo impegnando attivamente – ha detto la giovane liceale barrese – per creare momenti che si staccano dalla routine. Anche noi abbiamo grandi capacità e grande voglia di fare. Dateci fiducia e noi ripagheremo tale fiducia”. “I giovani siamo il futuro – ha concluso Sofia Russo –  e dobbiamo coltivare le nostre tradizioni per vivere momenti in tranquillità assoluta. A Carnevale ci dobbiamo divertire. Provare per credere”. Sofia Russo ha poi preannunciato che ci si sta organizzando per coinvolgere  quanti più bambini possibili. Durante la presentazione, in sala Santo Bonaffini, pronipote dell’autore dei testi (Alessandro Bonaffini) in dialetto barrese recitati prima della rottura di I Pignatuna. Durante la stessa serata hanno declamato le loro parti Gaetano Privitelli (il Re), Iris Bilardi (la Regina), Luigi Pepe (Agosto), Gaetano Milino (Settembre) e Damiano Aleo (Novembre). Questo il calendario completo delle manifestazioni carnevalesche barresi: mercoledì 7 e venerdì 9 febbraio alle 17 al Palagiovani “Libri in Maschera e Marionette” a cura del Circolo di Cultura. L’8 febbraio Giovedì Grasso alle 15 sfilata dei gruppi mascherati degli alunni di Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo grado degli istituti comprensivi “Europa” e “San Giovanni Bosco”. Seguirà l’esibizione delle maschere in piazza Regina Margherita. Per il carnevale collaborano le associazioni Comitato Carnevale “Città di Barrafranca”,  Pro Loco, “Giovani Insieme”. Agesci, ASD Barrese, “Tutti in Sella,”, liceo scientifico “Giovanni Falcone”, “Trilly”, Gruppo Spettacolo “Arcobaleno”, “Amico Soccorso”, “Rangers”, Croce Rossa. Il 10 febbraio alle 15 Torneo di Carnevale presso “Privilege” organizzato da ASD Barrese. Domenica 11 febbraio alle 16 rottura di “I Pignatuna” a cura dell’associazione “Tutti in Sella” Seguirà una Pira artistica in piazza Fratelli Messina. Raduno e conclusione nella stessa piazza. Il 13 febbraio, Martedì Grasso, alle 15, il secondo evento “Soapbox” a cura del Comitato Carnevale “Città di Barrafranca”. si svolgerà nel tratto via Galileo Galilei, piazza Regina Margherita con arriva davanti alla chiesa di San Francesco. Ci sarà poi l’esposizione finale dei “bolidi” e balli in maschera Gaetano Milino

You may also like

PIETRAPERZIA. Diramato dal Comune il Programma dell’Estate Pietrina 2024.

PIETRAPERZIA. Diramato dal Comune il Programma dell’Estate Pietrina