Barrafranca, giochi di abilità per alcune scolaresche barresi

Barrafranca, giochi di abilità per alcune scolaresche barresi

- in Barrafranca, Scuola

L’Istituto comprensivo San Giovanni Bosco e Gino Novelli, di Barrafranca, diretto dal Dirigente scolastico Filippo Aleo, ha dedicato una giornata all’esibizione di numerosi esercizi di abilità e destrezza per tutti gli alunni della scuola primaria. A curare il tutto è stata la tutor Insegnante Stefania Fazzino. I giochi di fine anno rappresentano la chiusura di un percorso semestrale nell’ambito del progetto, che prende il nome di “Sport di classe”, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca in collaborazione con il CONI per promuovere l’educazione fisica e lo sviluppo dei valori sportivi. Ai giochi hanno assistito i genitori degli alunni. Si sono esibiti due classi per volta in due diversi giochi, uno dei quali utilizzando le “peteke” (semplici calzini riempiti con cotone)Tema centrale per questo anno del progetto è il “FAIR PLAY”. “Tutti i giochi – afferma il dirigente scolastico< Filippo Aleo - sono stati impostati sul rispetto delle regole, di se stessi e degli altri, sulla valorizzazione delle diversità e delle unicità, sull’integrazione, sulla lealtà e fratellanza sportiva, sulla non violenza, sul dare il buon esempio, sull’importanza della sconfitta, ma soprattutto sul principio che è fondamentale giocare per puro e sano divertimento e non, necessariamente, per vincere”. GAETANO MILINO

You may also like

Barrafranca. “A Casicatummina”, il nuovo libro di poesie in dialetto barrese di Alessandro Geraci.

Il titolo del libro “Casicatummina” termine dialettale che