Siciliani e Sicilianità- La cascata delle Due Rocche in Sicilia

le-cascate-delle-due-rocche-di-corleoneTerra di sole e di mare, di uomini illustri e di poeti, la Sicilia ha un territorio d’immensa bellezza, che presenta diverse varietà.

Pochi sanno che nella nostra bella isola si trova la cascata delle Due Rocche a Corleone, in provincia di Palermo. Si trova poco fuori il centro abitato corleonese ed è formata da un tratto a carattere torrentizio del corso d’acqua San Leonardo affluente sinistro del fiume Belice.

Alte circa 4 metri, in mezzo alle due alte rocche, si tuffano su un piccolo laghetto sottostante. L’acqua poi prosegue il percorso dentro il bosco. Il salto dell’acqua del torrente ha, con la sua azione erosiva, formato uno specchio d’acqua tra le due rocce calcarenitiche, cosparso di vegetazione.

la-cascata-delle-due-rocche-di-corleoneTutt’intorno alle rocce si stende una vegetazione rupestre. Osservando le pareti si notano resti di un antichissimo acquedotto. Ai lati dello specchio d’acqua spiccano le mura di un antico mulino ad acqua.

Il paesaggio è davvero incredibile, quasi fiabesco. La zona è piuttosto piccola, si riesce tranquillamente a visitare in mezz’ora, però vale assolutamente la pena soffermarsi a godere del senso di pace e di contatto diretto con la natura. Il periodo migliore per visitarle è in primavera, quando si sciolgono i ghiacciai e il fiume è ricco di acqua. Inoltre in questo periodo si possono ammirare tutti gli splendidi colori che regalano questa stagione; dal blu intenso del cielo, al giallo, bianco e viola dei fiori di campo, senza trascurare le splendide farfalle che svolazzano liberamente.

Rita Bevilacqua

Previous 1° raduno regionale a Enna delle Guardie D' Onore alle Reali Tombe del Pantheon
Next Costituito a Enna il gruppo di "Telefono Azzurro"