PIETRAPERZIA. Manuel Carciofalo, Volontario di lungo corso.

PIETRAPERZIA. Manuel Carciofalo, Volontario di lungo corso.

PIETRAPERZIA. Manuel, 29 anni, ha cominciato a muovere i primi passi nel settore del Volontariato con il suo ingresso nel settore Avis di Pietraperzia a settembre 2009. Negli anni ha continuato, sempre da volontario, ed ha ricoperto diverse cariche. Lui, attualmente, è vicepresidente Avis di Pietraperzia, referente Aido di Pietraperzia e fa parte del gruppo dirigente della Protezione Civile cittadina. “Sulla scorta della mia esperienza pluriennale – afferma Manuel Carciofalo –  chiedo ai giovani di avvicinarsi al mondo del volontariato”. Lui poi fa un resoconto della sua “militanza” nel mondo del volontariato. Questo quanto scrive Manuel Carciofalo: “AVIS. Era settembre 2009 quando ho iniziato a frequentare questa bella famiglia perché la considero la mia seconda famiglia. Mi sono formato come Volontario e mi sono stati trasmessi i valori del volontariato”. Manuel Carciofalo continua: “Ho rivestito diverse cariche all’interno dell’Avis Giovani a livello locale, provinciale e regionale. Con oggi sono ben dodici anni che faccio parte di questa realtà. Un grazie particolare lo devo al mio maestro Luigi Sardo. “AIDO. “Era maggio 2015, quando mi è stato chiesto da un carissimo amico se mi volessi iscrivere all’associazione AIDO e dare il mio consenso alla donazione degli organi/tessuti e cellule. Ho aderito dando una mano allo scopo di fare conoscere questa associazione a Pietraperzia. Ci sono riuscito con l’aiuto di un bel gruppo di amici che mi hanno aiutato a fare crescere il numero di adesioni. Il successo è arrivato quando abbiamo contato, a Pietraperzia, più di 200 iscritti ad Aido nazionale”. Manuel Carciofalo aggiunge:  “ADMO. Qualche anno fa, tramite amici, ho avuto la fortuna di conoscere persone meravigliose che erano, all’epoca e lo sono tuttora, i responsabili di Enna e Provincia per questa Associazione, collaborando con loro in varie iniziative, tipizzando giovani nella sede Avis di Pietraperzia e in una manifestazione organizzata anni fa dalle tre associazioni di donatori presso la villa comunale del nostro paese. L’Admo, così, è stata pubblicizzata ed è stata fatta  conoscere questa associazione di donatori midollo osseo anche a Pietraperzia”. “PROTEZIONE CIVILE. “Circa 5 anni fa, pur avendo già molti impegni nel mondo del volontariato alle spalle, ho deciso di intraprendere pure questa attività che svolgo con molto entusiasmo, passione e dedizione. Stare in mezzo alla gente, mettermi a disposizione della collettività per me significa molto”. Manuel Carciofalo conclude: “Voglio fare un appello ai giovani di Pietraperzia perché si avvicinino al mondo del volontariato in qualsiasi settore. non c’è ricompensa più bella di cedere un sorriso ad una persona meno fortunata di noi”. GAETANO MILINO                  

Previous PIETRAPERZIA. Pierluigi Bellavia al “Campionato Mondiale della Pizza Bianca”
Next ENNA. Sconfitta a Benevento che brucia per la Orlando Pallamano Haenna.