PIETRAPERZIA. Alcune strade extraurbane ripulite da fango e immondizia.

Lo comunica il sindaco Salvuccio Messina. Le arterie ripulite sono la strada provinciale “Piano Noci”, la provinciale 78 Camitrici e la statale 560 “Marcatobianco”. Marcatobianco e Piano noci sono state ripulite della fanghiglia. la provivniale 78 Camitrici invece bonificata  erimossi i rifiuti solidi urbani che incivili avevano buttano lungo la sede stradale. La “Camitrici” ripulita grazie all’intervento dell’ex provincia regionale di Ennai geometri Mario Perticaro e Salvatore Ragonese. La 560 ripulita da operai Anas. Alle operazioni hanno assistito il presidente della Protezione Civile Giuseppe Di Gloria e il volontario Manuel Carciofolo che hanno provveduto a regolamentare e dirigere il traffico. Il sindaco Salvuccio messina, si facebook comune di Pietraperzia, scrive: “Un doppio ringraziamento va agli ex colleghi della ex Provincia Regionale di Enna, geom. Mario Perticaro e geom. Salvatore Ragonese, che hanno fatto pulire la S.P. 78 “Cametrici”, dai rifiuti che persone incivili abbandonano lungo le strade, e che per la seconda volta hanno prontamente inviato un mezzo meccanico per sgombrare detriti e fango nella S.P 91 “Piano Noce”, ringrazio anche la protezione civile di Pietraperzia nelle persone di Giusepoe Di Gloria e del volontario Manuel Carciofalo che hanno collaborato per garantire e dirigere il traffico veicolare durante i lavori.

In ultimo ringrazio i tecnici dell’ANAS che hanno fatto pulire la SS. 560 “Marcato Bianco”.

Raccomando a tutti di guidare con prudenza e rispettare le segnaletica stradale in quanto le strade sono ancora scivolose. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Lunedì 22 novembre 2021 riaprono le scuole cittadine di ogni ordine e grado.
Next PIETRAPERZIA. E’ morto Enzo Bongiovanni caposquadra della Forestale.