ENNA. Arriva il primo punto per la Orlando Pallamano Haenna.

ENNA. Arriva il primo punto per la Orlando Pallamano Haenna.

Un primo punto molto sofferto quello conquistato dalla Orlando Pallamano Haenna che sabato 16 gennaio alla ripresa dell’attività dopo oltre 2 mesi, ha colto un buon pari casalingo contro il Cus Palermo per 33- 33 (primo tempo 14 – 15) nella sesta giornata del Girone C del Campionato di A2 maschile. Gli ennesi che hanno schierato per la prima volta il nuovo arrivo il terzino sinistro venticinquenne uruguaiano Abirad Santiago Ancheta hanno sofferto non poco contro gli universitari palermitani allenati da quell’ottimo tecnico che è Ninni Aragona ma hanno però avuto la forza di reagire sia quando trovandosi sotto di 4 reti per buona parte della gara sono riusciti a recuperare ed addirittura portarsi avanti di 2 reti. Ma ancor di più quando a poco più di 180” dal termine in svantaggio di 3 reti sono riusciti a raddrizzare un risultato che sembrava ormai compromesso. Ma ad ogni modo quello che c’è prima di tutto da sottolineare è la bellezza dei 60’ giocati con toni agonistici intensi da entrambe le parti ma tutto sommato però sempre all’insegna della correttezza e del far play da entrambe le squadre. Haenna – Cus Palermo da sempre rappresenta una classica della Pallamano maschile isolana regalando sempre incontri all’insegna dell’emozione e dell’incertezza. Ed anche in questo caso le previsioni della vigilia non sono state assolutamente smentite. Per i padroni di casa sicuramente una buona prestazione da parte del neo arrivato Ancheta autore di 8 reti che ha fatto vedere di essere giocatore dalle interessanti potenzialità. Ma sicuramente una prova importante è arrivata anche dal giovane licatese Alessandro Florio, atleta dalle notevoli risorse che può fare molto di più, che ha centrato per ben 9 volte la porta avversario ed implacabile in particolare dai 7 metri con un 5/5, dell’ala Moreno Caruso e del sempre generoso capitano Danilo Guarasci. Per gli ospiti ha giganteggiato il terzino destro e figlio d’arte Alessandro Aragona con 12 marcature personali, ma ottima prova anche del terzino sinistro Paolo Spoto. “Va bene così – commenta il dirigente della Orlando Pallamano Haenna Luigi Savoca – è un punto importante perché finalmente lasciamo la casella zero. Ad oggi infatti avevano raccolto tanti complimenti ma che però non fanno classifica. Adesso invece guardiamo avanti con ottimismo a partire dal prossimo turno ancora in casa contro il Messina. Abirad Santiago Archeta? Penso che chi lo ha visto giocare si è reso conto che è un atleta interessante, ma nello stesso tempo giovane che ha la necessità di crescere insieme ai propri compagni ed integrarsi nella squadra. Ma siamo convinti che ci potrà dare una importante mano d’aiuto per il raggiungimento dell’obiettivo stagionale che è quello della salvezza”. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. AL GUARNACCIA LA SCUOLA NON SI FERMA!
Next BARRAFRANCA. Il barrese Salvatore Marotta nominato Responsabile per la Cultura della segreteria regionale del Movimento Sociale Fiamma Tricolore.