Alessandro Lanza viene confermato presidente provinciale dell’Aics

Alessandro Lanza viene confermato presidente provinciale dell’Aics

Il barrese Alessandro Lanza è stato riconfermato presidente provinciale Aics per il prossimo quadriennio. Questo a conferma del buon lavoro svolto nel territorio ennese dato che l’associazione italiana per la Cultura e lo Sport promuove e sostiene varie attività di associazioni sparse nel territorio. Da tempo infatti l’Aics è un punto di riferimento per le associazioni di vari comuni tra cui oltre Barrafranca, Piazza Armerina, Pietraperzia, Aidone, Valguarnera e Agira. L’Aics (Associazione Italiana Cultura Sport) è un Ente nazionale di promozione sportiva dove presidente è l’on. Bruno Molea. Da questo ambito, nel corso degli anni nel territorio ennese ha esteso progressivamente il proprio raggio d’azione alla solidarietà, alla cultura, alle politiche sociali, al terzo Settore, al turismo sociale, all’ambiente e all’attenzione verso gli emarginati, i diversamente abili e alla protezione civile. “ Sono contento di guidare per la terza volta questo comitato provinciale – afferma Alessandro Lanza – questo grazie alla collaborazione con varie associazioni di vari comuni dell’ennese”.
Alessandro Lanza, 51 anni, sposato con Sara Fardella e padre di due figli, Cristian e Daniel ricopre la carica dell’Aics da due mandati (2008-2013 e poi 2013-2017) ed ha alle spalle diverse attività culturali e sportive in diversi comuni dell’ennese. Diverse le associazioni a Barrafranca che l’Aics sostiene, dove oltre alla sport privilegia la cultura e la tradizione locale collaborando ad esempio con l’associazione Pegaso con il presidente Giuseppe Claudio Aleo, l’associazione Donne Maria Santissima della Stella con la presidente Pina Marotta, l’associazione Amici con Patrizia Russo e la Fratres con Totò Farchica. L’Associazione promuove lo sport collaborando con la struttura Privilege, grazie al dirigente Luca Costa e l’associazione “Amici Rossazzurri”, dove insistono campetti da calcio a 5 e calcio a 7. “Organizziamo vari tornei di calcio – afferma Alessandro Lanza – e per questo siamo presenti nel territorio per cui oltre al coinvolgimento di tanti giovani si consolidano i veri valori quali la lealtà e la collaborazione tra associazioni”. Anche a Piazza Armerina l’Aics provinciale organizza tornei di calcio a 5 e a 7 con l’Asd Futura di Roberto Lentini. L’ Aics, avendo quale fine istituzionale la promozione e l’organizzazione di attività fisico-sportive con finalità ricreative e formative, è riconosciuta anche dal Coni.

Previous Mensa scolastica a Pietraperzia, il costo del pasto resta invariato
Next Giornata mondiale della vita Consacrata a Barrafranca. Il vescovo Gisana: " Ogni giorno i nostri religiosi e religiose assieme ai consacrati rendono testimonianza"