APPROVATA LA LEGGE SULLA EDITORIA

APPROVATA LA LEGGE SULLA EDITORIA

- in Attualità, Radio, Televisione

La legge di Riforma “editoria” è stata approvata in via definitiva dalla Camera. Istituisce il Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’innovazione con delega al Governo per la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore editoria ivi compresi la disciplina INPGI, le competenze del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti e relativa composizione. Tra le novità del provvedimento è da segnalare l’estensione dei benefici fiscali alle aziende che investono in pubblicità sulle radio e tv locali. Riguardo al fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione è stato recepito quanto già previsto dalla legge di stabilità 2016 che, in aggiunta alle somme già previste, ha stanziato 50 milioni di euro provenienti dal maggiore gettito del canone RAI grazie alla ventennale battaglia (1994-2015) parlamentare svolta dalla REA per l’attuazione della legge 422/94. I decreti attuativi saranno avviati dall’attuale Governo che speriamo siano realizzati in tempi brevissimi stante la gravissima crisi che attraversa il settore.

San Cesareo, 05 10 2016

REA – Radiotelevisiooni Europee Associate

You may also like

Protocollo d’Intesa tra la Sezione Teatro del Premio città di Leonforte e le associazioni culturali  Belvedere e Caracò.

Saranno tra gli osservatori ospiti della sfida tra