Chiusura bivio Catena, trovata l’alternativa alla chiusura

Chiusura bivio Catena, trovata l’alternativa alla chiusura

Mancano pochi giorni alla fine dell’anno e sta per scadere il termine di consegna dei lavori da parte della ditta che sta eseguendo le opere di consolidamento del torrente Tardara. Ma a causa del traffico la ditta non riesce a lavorare in sicurezza con conseguente perdita di tempo. A nulla sono valse le delibere di chiusura dell’importante arteria, la prima aveva destato non poca confusione tra gli automobilisti poiché era stato creato un percorso che non portava da nessuna parte, in assenza di un percorso alternativo. L’amministrazione, gli uffici tecnici e il comando dei VV.UU. avevano dovuto affrontare anche la vibrata protesta dei commerciati, chiaramente danneggiati proprio in questo perdiodo natalizio. Sembra, a detta del vicesindaco Tambè, che di concerto con dei privati, si è trovata una soluzione al problema, un bypass che attraverserà appunto proprietà private messe a disposizione da cittadini, che consentirà di utilizzare un percorso alternativo per entrare ed uscire dalla nostra città in tutta sicurezza. Naturalmente speriamo che sia la volta buona!




Previous Comune di Barrafranca, situazione drammatica
Next Mercato settimanale, tutto secondo previsione