Tennistavolo. Pietraperzia 88 nel concentramento per la promozione in C1a Siracusa non centrano la C1

Tennistavolo. Pietraperzia 88 nel concentramento per la promozione in C1a Siracusa non centrano la C1

La società del tennistavolo, Pietraperzia 88 con Simone Caligola, Andrea Ciulla e Giovanni Tomasella danno del filo da torcere agli avversari durante gli incontri validi per la promozione in C1. A Siracusa i pietrini durante il concentramento tra le migliori sei squadre a livello regionale che hanno superato i play off dei vari gironi di serie C2 hanno affrontato le blasonate e favorite del torneo la “Lib. Sturzo Caltagirone” e l’Ads Tennis Tavolo Gela. I pietrini con i determinati Simone Caligola, Andrea Ciulla e Giovanni Tomasella hanno giocato a viso aperto tanto che i risultati, nonostante le sconfitte, hanno evidenziato una gara in cui agonismo e carattere sono stata l’emblema della società pietrina. Durante il concentramento erano sei le squadre e soltanto due potevano essere promosse   nella categoria superiore C1: un girone formato dai padroni di casa del Città di Siracusa, l’Astra Valdina di Messina e la Mazzola Palermo mentre l’altro era formato dall’Ads Tennis Tavolo Gela, la Lib. Sturzo Caltagirone e il Pietraperzia 88. La società pietrina ha registrato due sconfitte contro la Lib. Sturzo Caltagirone ( risultato finale 5-4 ) con una gara decisa all’ultimo set; poi sconfitta con l’Ads TennisTavolo Gela. “ Abbiamo disputato le due gare – affermano i giocatori pietrini – con grande concentrazione e con ottime squadre. Al di la delle due sconfitte giocare in un concentramento per la promozione in C1 è stato il coronamento di un ottimo campionato disputato con ritmi molto alti”. Il concentramento ha interessato due gironi di sola andata da tre squadre collocando una teste di serie per ogni girone, in base al miglior punteggio raggiunto dalla somma delle classifiche nazionali individuali dei tre migliori atleti. Le due squadre che, hanno vinto gli spareggi e sono state promosse in C1 sono state  l’Astra Valdina di Messina e l’Asd Città di Siracusa. La formazione “Pietraperzia 88 – Tabacchi Tomasella” del presidente Ugo Tomasella e del coordinatore Franco Di Calogero e arrivata agli spareggi per la promozione in C1, avendo vinto il campionato regionale C2, di cui facevano parte società dell’ennese e dell’agrigentino. La vittoria del campionato è stata segnata da 14 vittorie su altrettanti incontri. I pietrini, poi come da regolamento, hanno passato il turno dei play off con la seconda del girone F, la formazione marsalese “Germaine Lecoq – I canarini”. Al di la dei risultati del concentramento per la Promozione in C1, la società pietrina rimane una delle formazioni più forti.

 

 

 

Previous FOMUDO DAY I VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE
Next La minoranza in consiglio invita gli altri consiglieri a sostenere la proposta di avvio del piano di riequilibrio per evitare il dissesto finanziario dell'ente