PALERMO. 42° anniversario assassinio Pio La Torre e Rosario Di Salvo.Martedì 16 aprile il via agli eventi, arricchiti dalla grandepartecipazione delle scuole in vista del 30 Aprile.

PALERMO. 42° anniversario assassinio Pio La Torre e Rosario Di Salvo.Martedì 16 aprile il via agli eventi, arricchiti dalla grandepartecipazione delle scuole in vista del 30 Aprile.

- in Attualità

 

Prendono il via MARTEDÌ 16 APRILE le iniziative che, tappa dopo tappa, porteranno alla giornata del 30 aprile, quando il Centro Studi “Pio La Torre” celebrerà il 42° anniversario dell’uccisione politico-mafiosa di
Pio La Torre e Rosario Di Salvo.

L’appuntamento di martedì 16 aprile sarà alle 10 in via Li Muli per la pulitura simbolica della lapide di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, adottata dalle scuole del territorio:
le Direzioni didattiche “Ragusa Moleti” e “Arculeo”, il Liceo “Ragusa –Kiyohara” e l’IISS “Pio La Torre”. Dalle 9 alle 12 di LUNEDÌ 22 APRILE, invece, nel pianoro della Cattedrale di Palermo, i ragazzi della Direzione Didattica “Ragusa Moleti”, armati di cartelloni e volantini, condivideranno con passanti e turisti il percorso di conoscenza da loro fatto rispetto alla vita e all’operato di Pio La Torre. Atteso da molti l’appuntamento in programma alle 16 di LUNEDÌ 29 APRILE all’Iti “Vittorio Emanuele”, dove sarà inaugurato il murale, raffigurante Pio la Torre, che l’artista Igor Scalisi Palminteri dipingerà sulla facciata del liceo. Un progetto, voluto con forza dallo stesso Istituto, diretto dal prof. Carmelo Ciringione, che ha ospitato da studente Pio La Torre, e dal Comitato “A Pio La Torre dallITI “Vittorio Emanuele III” presieduto da Franco La Torre.

L’iniziativa ha il sostegno del Centro Studi “Pio la Torre” e della Cgil. ALLE 9.30 DI IL CENTRO STUDI “PIO LA TORRE” DÀ APPUNTAMENTO ALLA CITTÀ NELL’AULA MAGNA DEL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO PER LA GIORNATA DI COMMEMORAZIONE, ALLA QUALE PARTECIPERANNO I FAMILIARI DI PIO LA TORRE E ROSARIO DI SALVO, LE RAPPRESENTANZE ISTITUZIONALI, POLITICHE, GLI STUDENTI UNIVERSITARI E LE SCUOLE CHE HANNO PARTECIPATO AL “PROGETTO EDUCATIVO ANTIMAFIA”.  NEL POMERIGGIO, ALL’ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA, IL PRESIDENTE EMERITO DEL CENTRO “PIO LA TORRE”, , E IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA, , PRESENTERANNO IL LIBRO DI “LA NOTTE DELL’ANTIMAFIA UNA STORIA ITALIANA DI POTERE, CORRUZIONE E GIUSTIZIA NEGATA” (, CON LA PREFAZIONE DI ENRICO BELLAVIA).

«Ciò che arricchisce questo 42° anniversario – afferma LOREDANA INTROINI. presidente del Centro Studi “Pio la Torre” – sono le iniziative proposte dalle scuole che, ovviamente, abbiamo subito abbracciato. Gli studenti hanno dimostrato la loro grande sensibilità e di questo siamo veramente contenti perché conferma quanto tengano, perché lo hanno profondamente compreso, il valore dell’impegno civile di Pio La Torre e Rosario Di Salvo». GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Presentato il libro “Eremo e Laura” di Angelo Maddalena.

La presentazione, nel cortile dell’Istituto “Figlie di Maria