BARRAFRANCA. Danni provocati da ignoti nella sede del palazzo municipale di viale Regina Margherita.

BARRAFRANCA. Danni provocati da ignoti nella sede del palazzo municipale di viale Regina Margherita.

- in Barrafranca

Nel corso della notte tra Sabato 13 e domenica 14 aprile 2024, ignoti sono riusciti ad entrare nella sede del palazzo municipale e si sono diretti al primo piano. Hanno mandato in frantumi il vetro della bussola e svuotato gli estintori. Con la polvere contenuta nell’estintore, hanno imbrattato parte del pavimento. Dei danni si è accorto, verso mezzogiorno di domenica 14 aprile 2024, il sindaco Giuseppe Lo Monaco. La sgradita “sorpresa” è balzata subito agli occhi del primo cittadino di Barrafranca e a quelli dei suoi ospiti. Infatti Giuseppe Lo Monaco, nella stessa mattinata di domenica 14 aprile, si era recato nei locali del Comune di Barrafranca per farli visitare al sindaco di Sant’Agata Li Battiati Marco Rubino e agli altri ospiti che lo accompagnavano. Visibilmente amareggiato ma per nulla scoraggiato e, nel contempo, determinato ad andare avanti, Lo Monaco, ha postato, nella sua pagina personale facebook, un lungo messaggio in cui manifesta la sua ferma condanna contro questo ignobile atto e contro gli autori di tale “bravata”. Questo il post del sindaco di Barrafranca Giuseppe Lo Monaco: “Oggi, verso mezzogiorno, (ndr: domenica 14 aprile 2024) mi sono recato al Palazzo Municipale, accompagnato dall’amico Sindaco di Sant’Agata Li Battiati, dott. Marco Rubino, e da altri ospiti, per far visitare loro il nostro Comune, fiero della mia Barrafranca da quando sono nato ed orgoglioso”. “Peccato, però, – aggiunge il primo cittadino di Barrafranca – che, salendo al primo piano, abbiamo constatato che “ignoti” hanno deciso di far visita stanotte alla Casa Comunale che è di tutta la comunità barrese ed hanno danneggiato la bussola, rompendo il vetro…ma non si sono fermati. Pareva male fermarsi. Hanno deciso anche di scaricare l’estintore, imbrattando tutto il pavimento di parte del primo piano”. Giuseppe Lo Monaco aggiunge: “Come si potrebbe definirlo se non come un GESTO VILE, un gesto che appartiene solo a PERSONE VIGLIACCHE che non hanno soltanto attaccato me, ma hanno attaccato l’intera cittadinanza barrese perché la Casa Comunale è di tutti”. Il sindaco di Barrafranca continua manifestando tutta la sua determinazione ad andare avanti: “Si può non essere d’accordo con i progetti che stiamo portando avanti, ma da qui ad arrivare a gesti di cotanta bassezza è altro conto, ma soprattutto ci permettono di capire che sicuramente siamo sulla giusta strada, siamo sulla strada del cambiamento, tanto sognato, e che non ci intimidiscono affatto, ma che anzi rafforzano in noi il proposito di far TRIONFARE la LEGALITÀ”. Il sindaco Giuseppe Lo monaco conclude: “Chiaramente sporgerò denuncia contro ignoti e mi duole aver fatto fare una così gran brutta figura alla cittadinanza Barrese di fronte agli ospiti di oggi”. GAETANO MILINO

You may also like

POLIZIA DI STATO CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA. Attività di controllo e prevenzione

LA POLIZIA DI STATO PREDISPONE ULTERIORI SERVIZI MIRATI