IN CUCINA CON ENRICO. FIORI DI ZUCCA AL GORGONZOLA.

IN CUCINA CON ENRICO. FIORI DI ZUCCA AL GORGONZOLA.

- in Barrafranca

Fiori di zucca ripieni di gorgonzola
Se c’è un piatto che incarna la cucina dell’estate che volge al termine, sono i fiori di zucca ripieni. Questi fiori dorati e croccanti, delicatamente farciti con gorgonzola cremoso, sono un’autentica festa per il palato. La combinazione di sapori, dalla dolcezza dei fiori di zucca alla cremosità del formaggio gorgonzola, è un’esplosione di gusto che conquisterà il vostro cuore e il vostro stomaco. Questa ricetta è perfetta per sorprendere i vostri ospiti o per una cena romantica sotto le stelle.

Ingredienti per 4 persone:
12 fiori di zucca freschi
200g di gorgonzola
1 tazza di farina
1 tazza di acqua ghiacciata
Olio vegetale per friggere
Sale e pepe q.b.


Preparazione:
   1 – Con delicatezza, lava i fiori di zucca ed aprili. Molti consigliano di rimuovere il pistillo interno, per me invece aggiunge un po’ di texture
   2 – Taglia il gorgonzola a pezzetti e riempi con esso i fiori di zucca aperti.
   3 – In una ciotola, mescola la farina con l’acqua ghiacciata fino a ottenere una pastella liscia. Aggiungi sale e pepe a piacere.
   4 – Scalda abbondante olio vegetale in una padella profonda a 180°C.
   5 – Immergi delicatamente ciascun fiore di zucca ripieno nella pastella, quindi tuffali nell’olio caldo. Friggi fino a doratura uniforme, circa 2-3 minuti per lato.
   6 – Una volta dorati, trasferisci i fiori di zucca su un piatto foderato con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Questi fiori fritti sono una vera delizia nostra cucina, io ho usato pure una salsa dip piccante, per aggiungere un ulteriore strato di sapore. La croccantezza esterna dei fiori si unisce alla cremosità del formaggio, creando un contrasto di sapori e consistenze che conquisterà il vostro palato.
Buon appetito!
Enrico

You may also like

PIETRAPERZIA. Un prgramma ricco di eventi per iil 10° anniversario dello Sport Village.

Nel 2014 si presenta per Giuseppe Scaletta che