PIETRAPERZIA.Dopo tanti anni di assenza dovute al Covid, finalmente l’AISM è tornata in Piazza Vittorio Emanuele a Pietraperzia il 5-6-8 marzo

PIETRAPERZIA.Dopo tanti anni di assenza dovute al Covid, finalmente l’AISM è tornata in Piazza Vittorio Emanuele a Pietraperzia il 5-6-8 marzo

.Pietraperzia Grazie all’aiuto di Manuel Carciofalo e del Comune che ha messo a disposizione il gazebo e grazie ai volontari ( Stella Dio Puiarello e Rosalba Arcadipane) che insieme ai referenti Aism di Pietraperzia Ines D’Urso e Cristina Pagliaro , si sono spesi per contribuire alla ricerca vendendo le piantine aromatiche.Testimonianza Maria Cristina Pagliaro: sono una ragazza di 33 anni, mamma di cinque bambini, affetta dalla sclerosi multipla dall’età di 17 anni. Quando ho scoperto di questa malattia non è stata una cosa facile anzi, fortunatamente ho conosciuto questa associazione di Enna, e ho potuto conoscere persone meravigliose e ho potuto sentire altre storie simili alla mia. Lo scopo della ricerca fondi è quella di aiutare la scienza a cercare cure e nuove tecnologie per aiutare chi è affetto da questa patologia, infatti 15 anni fa era molto dura, perché si trattava di una malattia poco conosciuta e le cure erano molto ridotte, oggi grazie alla raccolta fondi la ricerca ha fatto molti progressi In agosto 2021 ho avuto il covid nonostante fossi in gravidanza, ne siamo usciti illesi sia io che il bambino e sono stata curata da casa grazie ai medici che telefonicamente mi hanno seguita.Manuel Carciofalo Dirigente Associativo: Nella qualità di Dirigente Associativo del settore  sanitario condivido e appoggio le iniziative dell’associazione AISM la quale con le proprie opere di sensibilizzazione a Pietraperzia ed in tutte le piazze d’Italia sta svolgendo volontariato. Vi chiedo di aderire a contribuire mediante un contributo di 10€ utili al sostenimento della stessa e per la ricerca di una cura per la sclerosi multipla che affligge una buona porzione di popolazione .Dal 4 all’ 8 marzo in occasione della Festa della Donna le “Erbe Aromatiche” di AISM per aiutare le donne con sclerosi multipla. Si può donare anche con il numero solidale 45512. “Diamo un aiuto concreto alle donne con sclerosi multipla, le più colpite dalla malattia. Diamoci una mano, tutti insieme, per continuare a supportare chi ogni giorno affronta la sclerosi multipla e per costruire un futuro fatto di persone, ricerca e diritti.” E’ l’appello di AISM che In occasione della Festa della Donna distribuirà le Erbe Aromatiche per aiutare la ricerca ma soprattutto per potenziare i servizi dedicati alle donne con sclerosi multipla. La manifestazione delle Erbe Aromatiche si svolge da venerdì 4 a martedì 8 marzo. Già da ora è possibile prenotare la propria confezione di Erbe Aromatiche contattando la Sezione Provinciale della propria città il cui elenco è consultabile su http://www.aism.it/aromaticheoppure chiamando  direttamente la sezione provinciale AISM di Enna al numero 0935/25000 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore13:00 o all’indirizzo di posta elettronica aismenna@aism.it o ancora tramite social alla pagina https://www.facebook.com/aismSezioneEnna. I Volontari saranno inoltre presenti nelle piazze di Enna e Pietraperzia. Ognuno potrà ricevere un kit con un mix di due piante di erbe aromatiche profumate a fronte di una donazione di 10 euro. Si va dal timo aromatizzato anche al limone, alla maggiorana, rosmarino, salvia e origano. Ce ne è per tutti i gusti. Un misto di colori, profumi e aromi con cui abbellire gli ambienti domestici o insaporire i piatti della nostra cucina. Le persone con sclerosi multipla sono state colpite due volte dalla crisi sanitaria e sociale scatenata dal coronavirus: a causa della fragilità del sistema immunitario, devono adottare ancora più cautela. Con i fondi raccolti con le Erbe Aromatiche, AISM potrà garantite le risposte di cura, di assistenza e di supporto alla persona. Sul territorio l’associazione si è attivata per essere al fianco delle persone con SM e dei loro famigliari con ritiro farmaci, telefono amico, supporto all’autonomia della persona e supporto alla mobilità. Anche gli Angeli in Moto offriranno il loro supporto in occasione dell’evento le Erbe Aromatiche di AISM per consegnare a casa aromatici kit a chi ne farà richiesta tramite la sezione AISM di pertinenza. QRCode: inquadra e scarica la tua ricetta, consiglio o idea preferita. Molti chef sosterranno la manifestazione. Al fianco di AISM la splendida madrina Antonella Ferrari, attrice, scrittrice e donna con SM. Con lei gli ambasciatori Francesca Romana Barberini, conduttrice radio, TV e Food Ambassador, gli chef Alessandro Dentone e Roberto Valbuzzi e tutti gli amici che promuovono “le Erbe Aromatiche di AISM” attraverso i loro canali social. All’interno dei kit delle Erbe Aromatiche di AISM offerte dai volontari dell’associazione nelle principali piazze italiane, ci sarà una cartolina informativa con un un QRCode, un codice a barre. Inquadra e guarda uno dei tanti video degli “amici di AISM” che daranno preziosi consigli e idee sfiziose su come utilizzare le erbe aromatiche, non solo in cucina. Un Numero Solidale per donare: il 45512. A sostegno della campagna anche il numero solidale AISM 45512, per finanziarei servizi sul territorio erogati dalle 98 sezioni a sostegno delle persone con sclerosi multipla. Gli importi della donazione saranno di 2 euro da cellulare personale WindTre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, WindTre, Fastweb, e Tiscali, di 5 euro da chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile. Cos’è la SM. Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 130 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.600 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. Nella nostra Regione sono quasi 11mila le persone con sclerosi multipla.La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere anche la ricerca scientifica. Chi è AISM. L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.  Per info: Mail: aismenna@aism.it Telefono: 0935/25000. GAETANO MILINO

Previous GDF Catania. Tentato furto presso la chiesa di San Francesco di Paola sventato dall’intervento dei “baschi verdi”.
Next Enna. Emodinamica, Giarrizzo e Trentacoste (M5S) “Nessuno si permetta di giocare con la vita delle persone, il nascente reparto Enna non si tocca”.