ROMA. Giarrizzo (M5S); “Ho scritto al rettore dell’università Kore per valutare didattica mista”

ROMA. Giarrizzo (M5S); “Ho scritto al rettore dell’università Kore per valutare didattica mista”

ROMA. “L’emergenza sanitaria in corso e l’aumento esponenziale nella nostra Isola dei casi positivi al Covid-19 richiede interventi urgenti e incisivi. Non c’è altro tempo da perdere. Nelle scorse ore, a tal proposito, ho inviato una nota indirizzata al Rettore dell’Università degli Studi di Enna “Kore”, il Professore Giovanni Puglisi, attraverso la quale chiedo di valutare la didattica mista o, in alternativa, anche a distanza, per garantire il pieno svolgimento di tutte le attività didattiche e di ricerca, avvalendosi quindi del supporto delle tecnologie digitali. Nella maggior parte degli Atenei italiani è già stata adottata la didattica mista, in base alla quale alcuni studenti seguono le lezioni in aula mentre altri in modalità telematica, scelta resasi necessaria in conseguenza della ridotta capienza delle aule al fine di rispettare il distanziamento tra gli studenti. Al Rettore Puglisi ho voluto esporre un’altra mia preoccupazione, credo infatti che una rigidità del tipo di didattica solo in presenza potrebbe determinare una “fuga” degli studenti dall’Università di Enna verso altri Atenei che sono in grado di assicurare lo svolgimento delle lezioni anche in modalità mista e a distanza. L’utilizzo della didattica mista e di quella a distanza è fondamentale per salvaguardare sia la salute degli studenti che il diritto allo studio”. Cosi il Vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera, il deputato Andrea Giarrizzo che nella
giornata di ieri ha già inviato la nota al Rettore dell’Università degli Studi di Enna “Kore”, il Professore Giovanni Puglisi. GAETANO MILINO

Previous Barrafranca. COVID-19. Nuovo DPCM, la regione chiude le superiori, l'avviso del sindaco
Next La pallamano Haenna perde sul campo del Benevento