TROINA.CHIESTA LA SOSPENSIONE DELLA BOLLETTAZIONE NEL TERRITORIO COMUNALE

TROINA.CHIESTA LA SOSPENSIONE DELLA BOLLETTAZIONE NEL TERRITORIO COMUNALE

Al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ed all’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, per fronteggiare l’emergenza epidemiologica con misure urgenti di sostegno

Troina, 5 aprile 2020 – Sospendere la bollettazione delle utenze di acqua, luce e gas e delle relative scadenze all’interno del territorio comunale, in virtù dell’ordinanza regionale del 29 marzo scorso con cui Troina è stata dichiarata “zona rossa”.
È la richiesta dell’amministrazione comunale, avanzata con una missiva indirizzata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ed all’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 con misure urgenti di sostegno per le famiglie, i lavoratori e le imprese.
Considerato che il Decreto Legge n° 9 del 2 marzo 2020 prevede la sospensione delle scadenze relative alle utenze di acqua, luce e gas per i Comuni del Paese individuati come “zona rossa” dal DPCM dell’1 marzo 2020, si chiede infatti l’estensione del beneficio e l’immediata adozione dei provvedimenti previsti anche per il Comune di Troina e, di conseguenza, per tutti gli altri comuni della Sicilia dichiarati “zona rossa”.

Previous ROMA. Caso Fedez-Codacons, Giarrizzo (M5s): “Ho presentato interrogazione parlamentare, Si faccia chiarezza”.
Next TROINA: AVVIATO BANDO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE SANITARIO