PIAZZA ARMERINA. Emergenza coronavirus. Mons. Gisana: “La nostra solidarietà diventi preghiera”

PIAZZA ARMERINA. Emergenza coronavirus. Mons. Gisana: “La nostra solidarietà diventi preghiera”

PIAZZA ARMERINA. “È un momento drammatico quello che stiamo vivendo e ritengo sia doveroso mostrare solidarietà verso coloro che vivono in maniera personale questa situazione virale e ai loro familiari”. Lo dice il vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Mons. Rosario Gisana intervenendo sull’emergenza Coronavirus. “La nostra solidarietà – continua il presule  – deve diventare preghiera, sostegno e accompagnamento anche nei confronti di coloro che si stanno adoperando per trovare soluzioni adeguate”. “Penso – aggiunge monsignor Gisana – ai medici agli infermieri, a quanti stanno studiando questo virus, in modo particolare gli scienziati che vivono una tensione forte e nello stesso tempo carico di aspettative”.  E continua: “Desidero che la nostra comunità diocesana si unisca e la nostra preghiera – rivolta a Colui che confessiamo come ‘Amante della vita’ – sia certezza perché sappiamo che Gesù, Nostro Signore, è liberatore da questo male”. “Chiedo a tutto il popolo di Dio, nella lungimiranza di quanto è richiesto, di collaborare con impegno e soprattutto con quella fiducia che connota la nostra adesione al Signore – prosegue il vescovo della diocesi armerina – ai parroci di mantenere la loro presenza nelle comunità parrocchiali, dando la possibilità, alla luce di quanto è prescritto sulla distanza interpersonale, del conforto spirituale. “Sono persuaso – conclude monsignor Rosario Gisana – che Dio, «amante della vita» (Sap 11,26), ci libererà da ogni male, mentre ciascuno di noi, considerata l’emergenza, è chiamato ad essere solidale con il prossimo e fervente nell’affidarsi alla divina provvidenza. La nostra certezza si fonda su quanto ha proferito Gesù agli apostoli: «io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (Mt 28,20)”. Sulla pagina facebook ufficiale della Diocesi di Piazza Armerina il video-messaggio del Vescovo Gisana alla comunità. Sul sito diocesipiazza.it è scaricabile il testo contenente le disposizioni emanate dalla Diocesi a seguito della pubblicazione delle note della CEI, Conferenza Episcopale Italiana. GAETANO MILINO

Previous Barrafranca. Sarà trasferito il presidio ENEL di contrada sottoserra
Next Troina. Emergenza coronavirus: nuove disposizioni del sindaco Fabio Venezia