Barrafranca. Sono già stati sistemati 35 dei 49 immigrati assegnati alla cittadina

Barrafranca. Sono già stati sistemati 35 dei 49 immigrati assegnati alla cittadina

«Sono dei ragazzi tranquilli» ci spiega un collaboratore «sono in Sicilia da tre anni e non hanno mai dato nessun problema»

Barrafranca. Sono 35 gli immigrati già arrivati nella cittadina barrese, per lo più provenienti dallo smantellamento del centro di accoglienza di Mineo (CT) e da altri centri della provincia di Enna. Sono stati divisi in due appartamenti, già resi disponibili dai propietari in corso Garibaldi con numero civico 212, e non 200 come indicato nel documento della prefettura in cui sono state sistemate 16 unità,  corso Umberto I° al civico 3 dove potrebbero essere assegnate 23 unità, il totale di 49 unità assegnato dalla prefettura, tramite gara, non è stato ancora completato per cui dovrebbe essere utilizzato un altro appartamento in via Cairoli 11 con 10 unità assegnate, A tale gara sono stati ammesse 15 imprese del settore a cui vengono aggiudicate le ATF, Aree Territoriali Funzionali come da noi pubblicato in un recente articolo, a Barrafranca a gestire le 49 unità assegnate sarà la Costituenda ATI “Sud Servizi” (Capofila) “SOL.MED” e Paratore Rosa Maria che già in questi ultimi giorni ha predisposto quanto necessario per accogliere questi ragazzi.

 

Previous Mezzojuso (PA) “Raccolte 150 denunce-querele per diffamazione nei confronti del programma “Non e’ l’Arena” su La7 e di Massimo Giletti.
Next Barrafranca. Il Partito Democratico su Enel Sole replica al sindaco Accardi