Pietraperzia. Nomina di un nuovo assessore nell’amministrazione Bevilacqua: è Chiara Stuppia

Pietraperzia. Nomina di un nuovo assessore nell’amministrazione Bevilacqua: è Chiara Stuppia

Sostituire l’assessore e vicesindaco Seby Salerno dimessosi per motivi di lavoro

La ragioniera Chiara Stuppia nuovo assessore nella giunta municipale del sindaco 5 Stelle Antonio Bevilacqua. Il nuovo “organigramma” in seno alla giunta Bevilacqua per sostituire l’assessore e vicesindaco Seby Salerno che si era dimesso nelle settimane passate perché nominato come docente in una scuola di Como. Chiara, con i suoi 23 anni, è il più giovane assessore della storia di Pietraperzia. A Chiara Stuppia vanno le seguenti deleghe: Cultura e Promozione politiche di legalità, spettacolo, rapporti con il Consiglio, Sviluppo Turistico, Impiantistica Sportiva e promozione attività sportiva. Chiara è figlia di Salvatore Stuppia (assistente capo Polizia Penitenziaria) e di Lucia Similia. Chiara ha una sorella di 25 anni, Giuliana (sposata con Salvatore Ciulla), un fratello di 14 anni, Giuseppe, e il nipotino di 8 mesi Luigi. “Sono onorata della fiducia che Sindaco, Amministrazione e i miei colleghi Consiglieri hanno riposto in me, proponendomi per sostituire l’Assessore Sebastiano Salerno nella sua carica di assessore allo sport, cultura e spettacolo; sarà difficile riuscire a fare bene come ha fatto lui ma sicuramente proverò a fare del mio meglio”. “Ringrazio – continua il neo assessore comunale Chiara Stuppia – anche tutte le persone come la mia famiglia, gli attivisti del Meet up del Movimento 5 Stelle di Pietraperzia, gli amici, i conoscenti e i dipendenti comunali che, non appena hanno saputo la novità, mi hanno appoggiato e offerto il loro aiuto e sostegno”. E conclude: “Sicuramente ce la metterò tutta per adempiere al meglio al ruolo che con molta fiducia e stima mi hanno affidato ma per quanto io possa fare del mio meglio: è l’unione che fa la forza”. “Pietraperzia non è solo del Sindaco o degli Amministratori, Pietraperzia è di tutta la comunità pietrina e come tale deve essere interesse di ciascuno di noi dare il massimo per poterla migliorare”.
GAETANO MILINO

Previous Il calendario delle manifestazioni natalizie a Pietraperzia
Next Pietraperzia. Il ricavato della "Bottega del Natale 2016" destinato ai detenuti del Fondo Sturzo