Arrestato pregiudicato responsabile di detenzione illegale di armi e munizioni

I militari della Stazione Carabinieri di Aidone, nella tarda serata di ieri, traevano in arresto Sudano Cristian, di anni 33, pregiudicato di Aidone, poiché resosi responsabile di detenzione illegale di armi e munizioni.
Il predetto, veniva fermato dai militari operanti lungo le vie del centro cittadino a bordo della propria autovettura, dopo che si era reso responsabile poco prima di minacce nei confronti di un coetaneo anche lui di Aidone mediante l’utilizzo di una pistola. Nel corso della perquisizione personale, all’interno della tasca del giubbotto, veniva rinvenuto un revolver cal. 8 privo di marca e con matricola abrasa, con all’interno del serbatoio 7 cartucce. Inoltre, all’interno di un borsello, venivano rinvenute ulteriori 15 munizioni dello stesso calibro. La pistola e le munizioni sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, ultimate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Enna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Previous Scuola Don Milani- Lezioni di legalità economica-Gli alunni incontrano la Guardia di Finanza
Next Niscemi. Il vescovo Gisana condanna atto intimidatorio perpetrato ai danni della Casa per disabili di contrada Vituso