Running Barrafranca. Terzo posto per l’atleta Strazzanti a Capo D’Orlando nella categoria SM 65

Running Barrafranca. Terzo posto per l’atleta Strazzanti a Capo D’Orlando nella categoria SM 65

L'atleta barrese sta vivendo una seconda giovinezza

Una società quella dell’atletica running che anella successi dopo successi e questa volta a conquistare il terzo posto alla mezza maratora e di Capo D’Orlando nella categoria SM 65 è Michele Strazzanti. L’atleta barrese che sta vivendo una seconda giovinezza è l’ultrasessantenne Michele Strazzanti, ex dipendente comunale, il quale non smette a correre e continua a conquistare successi. E’ stato protagonista a Firenze il quale ha concluso la maratona ben al di sotto delle 4 ore ma ha conquistato il primo posto nella mezza maratona di Ragusa, ha ottenuto il quinto posto nella 10 km di Acireale mentre di recente ha conquistato il terzo posto per la sua categoria (SM65) alla mezza maratona di Capo D’Orlando. “ Stiamo parlando di una persona – afferma il presidente della running Barrese, Antonio Bellanti – che fa dello sport uno stile di vita, dimostrando che lo sport non ha età e non ha limiti e questo deve servire da monito per i giovani”. Il campionato di corsa Regionale è al secondo appuntamento, e la società di atletica barrese è diventata ormai, in pochi anni, una realtà a livello regionale tanto che quest’anno si è presentata agguerrita ai nastri di partenza, con atleti di primo livello primo fra tutti Salvatore Spagnuolo. Fresco dei titoli conquistati nella sua categoria (SM 35), Salvatore Spagnuolo in campo maschile è arrivato in seconda posizione nei Grand Prix di corsa su strada (10 km) mentre terzo nelle mezze maratone (21 Km). Non da meno il settore femminile con  Elisa La Mattina (categoria SF) e Colombo Rosa Anna (SF 45) che stanno facendo bene nella fase regionale. Adesso gli atleti si preparano per la mezza maratona di Agrigento del prossimo 6 aprile. Prevista una partecipazione massiccia con molti atleti barresi al nastro di partenza e chissà se i tempi buoni arriveranno da parte di chi si allena quotidianamente per la prova regionale.

Previous Parrinello è il nuovo commissario del comune di Barrafranca
Next Comunità Frontiera e Sommatinese solo "avversari" nel campo di gioco