Festa della MADONNA DEL MAZZARO, patrona di Mazzarino.

Layout 1 Domenica 20 settembre 2015 Mazzarino (CL) festeggia la MADONNA DEL MAZZARO, patrona della cittadina. I festeggiamenti ricorrono la terza domenica di settembre. La festa è preceduta da un “novena” o “novenario” di preparazione ai festeggiamenti. Per l’intera giornata della domenica, la Basilica- santuario è meta di devoti che vanno ad assistere alle celebrazioni eucaristiche. La sera, dopo la messa vespertina, si assiste alla processione della statua di Maria SS. del Mazzaro per le vie della città, portata a spalla dai membri della Confraternita, “Figli di Maria del Mazzaro”. Inoltre il pomeriggio della festa, prima della messa vespertina, si assiste alla processione detta “Processione della Madonna dumannaredda”. Quest’ultima si lega a una tradizione antica che risalirebbe a più di 100 anni fa, quando le famiglie a lutto e le vedove non potevano uscire di casa per fare le loro offerte alla Madonna che, accompagnata da cavalli, muli, somari, passava da queste abitazioni attraversando le vie della città per consentire alle donne di fare doni in natura, ricavati dal lavoro della terra (grano, mandorle, fave, ecc).

CURIOSITA’: la statua lignea della Madonna del Mazzaro, portata in processione, è stata commissionata dal comitato della festa patronale per evitare di danneggiare di portare in processione la preziosa icona, dipinta su legno “stile greco-bizantino” e ritrovata nel 1125 in un bosco, dentro a un sotterraneo, nel luogo dove oggi sorge l’attuale Santuario di Maria SS. del Mazzaro, raffigurante la Madonna delle Grazie affiancata dalle due martiri siciliane Agata e Lucia. La statua attuale è di scuola palermitana e fu terminata nel 1874 (lo stesso anno arrivò a Mazzarino).

Rita Bevilacqua

Previous Al via a Caltanissetta la 38ª edizione della Borsa-Scambio del Minerale e del Fossile
Next Il basket unisce due comunità religiose con la gara degli europei ITALIA - LITUANIA