Arte floreale, bellezza architettonica e musica lirica alla II edizione “Flower Sensation”.

A collaborare all'evento l'associazione Italia Giovani ma anche i giovani dell’Enjoy Room E20 e Salvo “Music”.

Quando l’immagine di una città si abbina ad un allestimento floreale, ad una location di alto valore artistico-culturale e alla musica lirica. Giovedì sera 20 agosto al via la II edizione “Flower Sensation” con la sfilata di bouquet da sposa e una mostra floreale organizzata nel sagrato della chiesa Madre della Divina Grazia da Ideal. Dopo il successo dello scorso anno nella piazza “San Giuseppe” (di fronte la chiesa Madre) si ripropone la seconda edizione di un’ iniziativa che coniuga intraprendenza e professionalità con la voglia di dare un’immagine positiva del paese. E a promuoverla è l’esercizio commerciale Ideal con Sebastiana Faraci, Gino Costa e il direttore artistico dell’iniziativa, Maria Catena Costa, la quale con la sua dinamicità ha scelto un luogo che si addice alla perfezione per un evento che accoglierà, oltre a tanti barresi, anche persone da Piazza Armerina, Enna, Pietraperzia, Mazzarino, Riesi e Catania. “ La richiesta di molte persone dopo la prima edizione ci ha portato a continuare – afferma Maria Catena Costa – con molte novità e nuove tendenze. Affinché l’arte floreale possa esprimere le sensazioni che le appartengono deve coniugarsi con la professionalità e idee innovative”. Ma l’iniziativa ha anche un risvolto sociale dato che, oltre alla partecipazione di giovani modelli e modelle, a dare la propria collaborazione sono associazioni come Italia Giovani con Benedetto Mirabella e Liborio Paternò, l’Enjoy Room E20 con Calogero Aleo, Andrea Tambè e Luigi Malfitano e anche Salvo “Music” Branciforte. Le acconciature dei modelli sarà curata da “Hair – Make up” Salvatore Salvaggio. Ma le novità non finiscono qui! A dare un tocco magico, oltre alla meravigliosa cornice floreale, in luoghi di alto valore artistico e architettonico, si registrerà la presenza di una personalità di alto spessore come il tenore Mario Mangione, il quale più di un mese fa, con la sua esibizione canora incantò il pubblico barrese in occasione dei festeggiamenti per il 50° anniversario di sacerdozio di don Salvatore Nicolosi e don Alessandro Geraci. A presentare la serata sarà proprio il direttore artistico dell’iniziativa, Maria Catena Costa.


//

Previous San Rocco, compatrono di Pietraperzia
Next Coppa " Vito Cardaci". La Barrese sfiderà la vincente della scorsa edizione, l'Agira.