“GIORNATA VERDE” nelle scuole, organizzata dall’Amministrazione Comunale per promuovere il rispetto per l’ambiente

“GIORNATA VERDE” nelle scuole, organizzata dall’Amministrazione Comunale per promuovere il rispetto per l’ambiente

29 maggio 2015. Oggi a Barrafranca (EN) si è svolta nelle scuole la “Giornata Verde” promossa dall’ Amministrazione Comunale, cui ha aderito l’Istituto Comprensivo “Don Bosco”, mentre il 05 giugno si svolgerà nell’ Istituto Comprensivo “Europa”. “Il nostro scopo-ci spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione Stella Spagnolo-è di sensibilizzare all’ educazione ambientale e al rispetto per la natura, partendo proprio da quell’ ambiente dove i ragazzi trascorrono parte della loro giornata, ossia la scuola. Ci auspichiamo che sia la prima di una lunga serie di iniziative, finalizzate al rispetto ambiente”. L’attività che i ragazzi, assieme agli insegnanti, hanno svolto è stata quella di pulire il proprio cortile scolastico. A tale scopo il III settore – Servizi Sociali del Comune ha fornito guanti, scope e tutto il materiale che è servito per pulire l’ambiente. Le attività si sono svolte sia negli spazi antistanti ai cortili della scuola primaria “Gino Novelli” e della scuola primaria “Don Bosco” per le classi prime, seconde e terze, sia nel cortile della scuola secondaria di primo grado “Don Milani”, con la sola partecipazione delle classi IC e ID. Invece le quarte e le quinte della scuola primaria “Don Bosco” sono andate a pulire le aiuole e lo spazio pubblico di Piazza Regina Margherita, aiutate dalle insegnanti e dalla stessa amministrazione comunale, nella persona del sindaco Salvatore Lupo, del vice sindaco Alessandro Tambè e degli assessori Stella Spagnolo, Salvatore Pistone e Filippa La Loggia, cui si è associata la dottoressa Anna Schirò, capo del III settore – Servizi Sociali del Comune di Barrafranca.

Previous Ente provincia. Tra le varie problematicità la viabilità provinciale con 18 strade interdette al traffico mentre 40 registrano forti limitazioni di portata, velocità e saltuarietà.
Next L'Arma piange il cinquantaduenne barrese Filippo Ferro in servizio nella provincia di Alessandria