MONI OVADIA recita in siciliano la tragedia “LE SUPPLICI” di Eschilo

MONI OVADIA recita in siciliano la tragedia “LE SUPPLICI” di Eschilo

Il 15 maggio 2015 al teatro greco di Siracusa l’attore e regista MONI OVADIA metterà in scena “Le Supplici” di Eschilo in un testo misto di siciliano e greco moderno, nell’ambito del cinquantunesimo ciclo di spettacoli che si terranno dal 15 maggio al 28 giugno 2015. Ovadia spiega così questa sua scelta: “La scelta del greco moderno è un atto politico, un riferimento all’attuale situazione della Grecia, mentre il siciliano lo abbiamo scelto per restituire con più intensità umori e sapori del testo di Eschilo”. Ovadia non solo curerà la regia ma interpreterà il ruolo di Pelasgo, re di Argo. Le musiche saranno curate dal cantautore ennese Mario Incudine, che sarà anche assistente alla regia.

Previous Moto Touring: " Utilizzare la due ruote per ammirare le meraviglie siciliane"
Next Ex Rmi: per un lavoratore dallo sciopero della fame in comune all'ospedale