“Siccità ed andamento climatico stanno stroncando la nostra agricoltura. Urgentissima una moratoria sui debiti dei nostri agricoltori”.

“Siccità ed andamento climatico stanno stroncando la nostra agricoltura. Urgentissima una moratoria sui debiti dei nostri agricoltori”.

- in Sicilia

Lo dice a chiare Edy Bandiera, ex assessore regionale alla Agricoltura. “Ricevo, da più parti di Sicilia, il grido di allarme dei nostri agricoltori, cerealicoltori ed allevatori, sui drammatici effetti economici dovuti principalmente alla siccità che, quest’anno, ha colpito duramente il nostro territorio”. “Si registra – continua Edy Bandiera – uno spaventoso calo della produzione agricola tutta. Drammatico, ad esempio, il caso del grano, con una produzione che ha subito un calo che ha raggiunto oltre l’80% e che, a fronte di una produzione media che, in annate ordinarie si attesta attorno a 30-35 quintali ad ettaro. Quest’anno, proprio per la siccità, è calata anche soltanto a 5-6 quintali, con un prezzo medio del grano attorno a 30 euro al quintale”. Edy Bandiera aggiunge: “Questi pochi ma chiari numeri, ai quali si aggiungono quelli inesorabili dell’aumento, in questi ultimi anni, del costo dei fattori della produzione quali: carburanti, concimi e sementi – solo per citare qualche esempio – evidenziano, immediatamente, la portata del dramma e il rischio, che è certezza, che il sistema agricolo siciliano imploda, dinanzi alla inclemenza del clima e alla inerzia di chi oggi ha ruoli di governo, a tutti i livelli”. Edy Bandiera aggiunge: “Occorre sostenere immediatamente il settore e, con urgenza, attivare misure per attuare, da subito, una moratoria su debiti, prestiti, anticipazioni, e cambiali agrarie”. E conclude: “Gli agricoltori, a causa di quanto sopra, sono nella impossibilità materiale di fare fronte alle anticipazioni ricevute. Se non si interviene subito salta il sistema”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. VIDEO.Festa a scuola con gli ex alunni e con i piccoli allievi di oggi.

 L’omaggio tributato all’insegnante di Scuola dell’Infanzia Giovanna Di