ENNA. Funzione Pubblica Cgil di Enna su stabilizzazione Asu

ENNA. Funzione Pubblica Cgil di Enna su stabilizzazione Asu

- in Enna

“La norma che riguarda gli Asu, approvata nell’ultima Finanziaria regionale, non è stata impugnata e questo fatto dà un sospiro di sollievo ai lavoratori impegnati in attività socialmente utili che attendono l’iter delle procedure per l’assunzione a tempo indeterminato” – ha dichiarato il Segretario della Funzione Pubblica Cgil di Enna Alfredo Schilirò. I lavoratori Asu Siciliani e della provincia di Enna dovranno poi presentare la domanda direttamente agli enti. “Con l’approvazione della norma per la stabilizzazione è fondamentale garantire tempi celeri nell’attuazione di questa disposizione, affinché i benefici possano essere concretamente percepiti dai lavoratori” – auspica il Sindacalista della Cgil Schilirò. In particolare la Fp Cgil auspica una rapida implementazione della normativa per quanto riguarda gli Asu impiegati nell’ambito dei Beni culturali, degli enti locali e del privato sociale. “Ma – aggiunge Schilirò – vi sono ancora criticità da affrontare che riguardano il bacino in questione. Si pensi alle difficoltà riscontrate nelle stabilizzazioni dei lavoratori presso i Comuni in dissesto o in riequilibrio finanziario”. “É comunque certo che – continua Schilirò – i Comuni e in questo caso, i Comuni Ennesi, non hanno più alibi per stabilizzare neanche quelli che sono in dissesto e pre-dissesto. Quest’ultimi possono avviare i processi per l’assunzione. La Funzione Pubblica della Cgil Siciliana guidata dal Segretario Generale Gaetano Agliozzo, sta pressando l’assessorato regionale al Lavoro affinché emani la direttiva rivolta a tutti i Comuni e agli Enti Locali utilizzatori che devono procedere all’assunzione”. “Pare che su questo punto ci siano delle rassicurazioni da parte dell’Assessorato” – aggiunge Schilirò. “Il tema è quello legato al monte ore, infatti molti di loro sono inquadrati a 18 e 24 ore settimanali. Chiederemo ai comuni di aumentare le ore, ma serve avviare un confronto con le amministrazioni”. “L’attenzione – conclude il Segretario generale della Funzione Pubblica Cgil di Enna Alfredo Schilirò – rimane alta e dopo il raggiungimento di questo significativo traguardo, il prossimo obiettivo sarà quello del riconoscimento della contribuzione mancante ai fini pensionistici di questi 25 anni di lavoro”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Ha varcato i confini della Sicilia il ritrovamento  delle 4 Virtù di Antonello Gagini.

Infatti il quotidiano “Repubblica” di giovedì 11 aprile