PIETRAPERZIA. Acqua dai rubinetti non più H 24 ma dalle ore 7,00 alle ore 16,00.

PIETRAPERZIA. Acqua dai rubinetti non più H 24 ma dalle ore 7,00 alle ore 16,00.

- in Pietraperzia

Tale orario può variare sulla base del consumo dell’acqua. Lo comunica il sindaco Salvuccio Messina con un post su facebook comune di Pietraperzia. Il documento del sindaco, del sindaco a seguito di un comunicato di Acquaenna che informa della diminuzione del 25 per cento nella erogazione dell’acqua. La situazione di razionamento del prezioso liquido a causa della mancanza di pioggia e della conseguente preoccupante diminuzione del livello dell’acqua nella diga Ancipa. Da registrare che, per affrontare al meglio la prossima estate, servirebbe che nell’invaso affluisse acqua in abbondanza fino a raggiungere i 23 milioni di metri cubi di acqua. Allo stato attuale, nella diga Ancipa ci sono appena 5 milioni di metri cubi di acqua. Il sindaco Salvuccio Messina ha diramato un comunicato attraverso il quale raccomanda alla gente di fare un uso oculato del prezioso liquido. Il primo cittadino di Pietraperzia ha contestualmente pubblicato l’elenco delle vie del paese in cui si potrebbero registrare difficoltà di approvigionamento. Si tratta delle zone che vanno dal numero 5 al numero 12. Sono quelle della parte bassa del paese servite dalle vasche di contrada “Serre”. Il problema della pressione dell’acqua non riguarda le zone servite dalle vasche “Castello” sottostanti l’antico maniero. Il castello “Barresio” è, infatti, molto alto e l’acqua ai rubinetti e ai serbatoi arriva per caduta e la pressione aumenta. Ciò non toglie che anche gli utenti delle vasche “Castello” abbiano una riduzione del 25 per cento di acqua e con erogazione, anche per loro, dalle sette alle sedici il sindaco Salvuccio Messina è in continuo contatto con i tecnici di Acquaenna per monitorare la situazione nell’esclusivo interesse degli abitanti di Pietraperzia. Questo il comunicato integrale del primo cittadino di Pietraperzia: “AVVISO ALLA CITTADINANZA È chiaro che siamo tutti preoccupati in merito alla fornitura dell’acqua. La situazione è molto grave e si rischia un ulteriore razionamento della fornitura idrica se non dovesse piovere a breve e se anche i consumi non dovessero essere ridotti dai cittadini”. “A tal proposito – scrive ancora il sindaco Salvuccio Messina – ACQUAENNA ha comunicato che in base alla riduzione della fornitura idrica da parte di Siciliacque, il sistema distributivo afferente al nostro comune, sarà regolato secondo la seguente turnazione oraria: Zona servita dal serbatoio “Serre” (maglie dalla n 5 alla n 12) dalle ore 7:00 alle ore 16:00, l’orario è indicativo e può variare secondo il consumo”. E conclude: “Si raccomanda dunque ai cittadini di utilizzare con criterio l’acqua non sprecandola inutilmente. Oggi più che mai è un bene prezioso che va conservato al meglio”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Ha varcato i confini della Sicilia il ritrovamento  delle 4 Virtù di Antonello Gagini.

Infatti il quotidiano “Repubblica” di giovedì 11 aprile