BARRAFRANCA. Polpette di maiale di Enrico Pantorno.

BARRAFRANCA. Polpette di maiale di Enrico Pantorno.

Scusate il ritardo, sono stato occupato con altri progetti e non ho avuto molto tempo per cucinare. Ma oggi finalmente ho preparato un buon secondo piatto, una versione diversa di un classico della nostra cucina, le polpette di maiale!
Le polpette di maiale sono ottime passate in padella o cotte nel sugo di pomodoro, classico piatto domenicale. Io le ho preparate, come al solito, con un piccolo twist, per darvi qualche idea in più e non farvi annoiare.
Sapete già che mi piace tanto usare tante spezie, che ho conosciuto nei miei viaggi in giro per il mondo, oggi ho voluto usare la paprika dolce, il coriandolo, e un pizzico di curcuma, per dare colore e un sapore unico!
Ho aggiunto pure i semi di sesamo tostato per un tocco di croccantezza che vi sorprenderà.
Un piccolo trucchetto per avere delle polpette morbide e succose è l’utilizzo di carne grassa, quindi se volete fare le polpette, chiedete al vostro macellaio un tritato di maiale con almeno un 20% di grasso, a me piacciono anche un po’ più unte!

Ingredienti per 4 persone
1 kg di tritato grasso di maiale
Paprika dolce qb
Coriandolo in polvere qb
Curcuma qb
Sesamo tostato qb
Parmigiano a sentimento
Aglio in polvere qb
Olio buono
Sale
Pepe nero
Strutto
Per il condimento
Yogurt Greco intero
Mentuccia
Limone

Preparazione
Iniziate a mescolare la carne e tutte le spezie e lasciare insaporire per una mezz’oretta. Potete preparare l’impasto della carne il giorno prima e tenerlo in frigo. Poi iniziare a fare delle polpettine, a me piacciono abbastanza piccole cosi cuociono prima.
Spargete un po’ di sesamo in un piatto e fate rotolare dolcemente le polpettine su di esso in modo che si coprano quasi completamente dei semi.
In una padella mettete un cucchiaio di strutto, e quando sarà ben caldo iniziate a mettere le polpette. Tenete a fuoco alto i primi minuti per far formare una bella crosticina, e poi abbassate cosicché le polpette si cuociano bene dentro.ù
Se avete di un termometro da cucina (vi consiglio di comprarlo visto che orami costano pochissimo) inserite la sonda dentro una polpettina e quando la temperatura avrà raggiunto i 67 gradi potete toglierla dalla padella, sarà cotta al punto giusto e succosa.
In una ciotola mischiate lo yogurt Greco (non zuccherato ovviamente) con la scorzetta di limone, sale, pepe, e qualche goccia di succo di limone.
Impiattate in un piatto fondo con alla base la salsa allo yogurt, disponete le polpettine di sopra, grattate un altro po’ di scorzetta di limone, e guarnite con un po’ di menta!
Buon Appetito!

You may also like

Enna. Furto di circa 750 kg di rame dalla linea ferroviaria:  3 uomini arrestati dalla Polizia

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Catania hanno