PIETRAPERZIA. Accoglienza immigrati. Si avvia il progetto SAI a Pietraperzia.

PIETRAPERZIA. Accoglienza immigrati. Si avvia il progetto SAI a Pietraperzia.

- in Pietraperzia

È stata firmata la convenzione tra il sindaco Salvuccio Messina e il presidente di don Bosco 2000 Agostino Sella. Il progetto prevede l’accoglienza e l’integrazione dei 25 migranti nei locali comunali di via San Francesco D’Assisi. “Siamo felici di approdare con il SAI a Pietraperzia dove già, insieme alla comunità locale stiamo facendo un ottimo lavoro con i minori – dice Agostino Sella – Ringrazio il sindaco Salvuccio Messina per il grande senso di vicinanza ai migranti già presenti e a quelli che presto arriveranno”. Il sindaco Salvuccio Messina dichiara: “In un momento così delicato, dove molti Paesi sono caratterizzati da guerra e fame la comunità di Pietraperzia si dimostra solidale accogliendo gli ultimi e i più poveri”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Siamo sicuri che questo progetto farà crescere tutta la nostra comunità”. #donbosco2000 #retesai #cittalia #retesai #comunepietraperzia #restiamo #umani #restiamoumani #donbosco2000 #integriamo. Gli immigrati che andranno nella struttura comunale di via san Francesco D’Assisi si aggiungono a quelli già presenti da alcuni anni nella casa canonica di via Barone Tortorici, di fronte alla Chiesa Madre di Pietraperzia. La via San Francesco D’Assisi è una traversa di viale della Pace e si trova dietro l’edificio comunale che ospita l’associazione “Ancescao Anziani sempre Giovani”. La “Don Bosco 2000” corrisponderà mensilmente al Comune di Pietraperzia un canone di locazione di € 2.500,00 e si occuperà della manutenzione dell’edificio di via San Francesco D’Assisi. GAETANO MILINO

You may also like

Comitato NoElettrosmog Barrafranca incontra l’On. Fabio Sebastiano Venezia.

Di seguito il C.S. Ieri il Comitato NoElettrosmog