ENNA. Premio alla carriera per il giornalista Flavio Guzzone.

ENNA. Premio alla carriera per il giornalista Flavio Guzzone.

- in Enna

Lui, il decano del giornalismo dell’ennese, ha ricevuto una targa, nel pomeriggio di giovedì 16 marzo 2023, nell’auditorium “Falcone e Borsellino” del palazzo di Giustizia di Enna. La premiazione, con una targa ricordo, prima dell’inizio dei convegno per i giornalisti intitolato “Giustizia Mediatica e presunzione di innocenza”. La consegna del riconoscimento a Flavio Guzzone dalle mani di  Gaetano Perricone, segretario del Gruppo Giornalisti Pensionati Siciliani. La targa offerta dalla Associazione Siciliana della Stampa – Sindacato Unitario dei Giornalisti di Sicilia – e dalla FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana). Nella targa la seguente scritta: “Flavio Guzzone. Iscritto dal 1974. Una vita per il giornalismo”. Nei giorni passati a Flavio Guzzone era stata conferito, a Palermo,  un riconoscimento – una medaglia – per i 50 anni di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti. Prima della consegna della targa, Flavio Guzzone ci ha rilasciato una intervista. Flavio ci racconti di te? “Raccontare me è molto complicato perché nella mia vita, per 25 anni, sono stato in giro per il mondo con la pallamano a livello internazionale. Ho lavorato nei giornali – sei giornali – tra “Sicilia”, Giornale di Sicilia”, L’Ora ed altri. Quindi la mia vita è stata molto attiva e rimango sempre fedele nel dare le informazioni, quelle che ho, al mio pubblico”. Nonostante i suoi 86 anni, Flavio Guzzone è sempre giovane in mezzo ai giovani. Cosa ti senti di dire in proposito? “Niente di particolare. credo di avere fatto una vita corretta, senza sbavature, senza eccessie questo mi ha aiutato moltissimo perché sono andato avanti fino a 86 anni – anche se nella mia vita ci sono state tante cose tristi, come la morte di mia moglie. però vado avanti lo stesso”. Tu sei stato premiato ed hai ricevuto una targa. Chi ti ha conferito questa onorificenza e perché? “Per i cinquant’anni di attività giornalistica”. Subito dopo ha illustrato l’iniziativa la giornalista Tiziana Tavella. “Oggi per noi è un giorno di festa. Festeggiamo – ha detto la Tavella – due traguardi di Flavio Guzzone. il primo è quello della medaglia per i 50 anni di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti consegnata a Palermo e che ho ritirato io con particolate piacere.  Fra poco verrà consegnata, dal segretario del Gruppo Giornalisti Pensionati Siciliani Gaetano Perricone per i 49 anni di iscrizione di Flavio Guzzone al Sindacato”. “Possiamo definire Flavio Guzzone – ha continuato Tiziana Tavella – un coraggioso perché è rimasto sempre legato al sindacato e alla sua professione. Lui ha vissuto la sua professione in tanti modi. Vorrei ricordare anche l’impegno nell’USI – Unione Stampa Sportiva -, il suo impegno come cronista di giudiziaria. Lui è stato, per i suoi tempi, precursore per avere intercettato la novità in assoluto che era l’informazione via web tenendo a battesimo la prima testata online”. “Per me – ha concluso Tiziana Tavella – è un vero piacere perché Flavio Guzzone mi è servito come valore educativo perché mi è stato vicino non soltanto come collega, ma mi è stato vicino umanamente e in tanti momenti, e questo lui lo sa. Per me è stata una cosa particolare avere potuto portare da Palermo ad Enna questi riconoscimenti perché ha fatto la storia del giornalismo ad Enna”. Gaetano Perricone:  “Flavio Guzzone ha seguito anche l’evoluzione tecnologica del nostro mestiere ed è ancora attivissimo, un decano del giornalismo”. “Poco fa – ha detto ancora Gaetano Perricone – ricordavamo i ‘fuori sacco’ i quali erano gli articoli che il corrispondente scriveva con la macchina da scrivere, li metteva dentro un busta gialla – che doveva essere rigorosamente gialla, fuori sacco – e si faceva le corse per lanciarle al volo dentro l’autobus che stava partendo perché, in caso contrario, dalla redazione gli dicevamo ‘prendi la macchina e ce lo vieni a portare’”. Io correvo e buttavo le buste dentro l’autobus”. Questa – ha concluso Gaetano Perricone – è la storia del giornalismo di Flavio Guzzone ed è stato veramente un grande piacere. E questi riconoscimenti sono meritatissimi”. GAETANO MILINO 

            

You may also like

Comitato NoElettrosmog Barrafranca incontra l’On. Fabio Sebastiano Venezia.

Di seguito il C.S. Ieri il Comitato NoElettrosmog