PIETRAPERZIA. Contributi dallo Stato ai Comuni a rischio spopolamento per le annualità dal 2021 al 2023.

PIETRAPERZIA. Contributi dallo Stato ai Comuni a rischio spopolamento per le annualità dal 2021 al 2023.

Per il Comune di Pietraperzia deliberati, in totale per i tre anni in questione, € 462.245,09 da ripartire per ognuna delle tre annualità. Per il 2021 la somma ammonta ad euro 154.081,69. Le domande da parte dei cittadini che vogliano ottenere un contributo da rilevare da tali somme, vanno presentate entro il 13 ottobre 2022. Il contributo straordinario verrà attribuito a quanti intendano avviare nuove attività commerciali, artigianali, agricole, che si insedieranno nel territorio comunale. Il contributo verrà pure erogato a coloro i quali trasferiranno la propria residenza e dimora abituale nel Comune di Pietraperzia per le spese di acquisto e ristrutturazione dell’immobile da adibire ad abitazione principale. Il Comune di Pietraperzia ha diramato, in proposito un avviso firmato dal sindaco Salvuccio Messina e dall’assessore alla Solidarietà Michele Corvo. Nell’avviso è scritto: “Fondo di sostegno ai Comuni Marginali di cui al Decreto Presidente Consiglio dei Ministri del 30.09.2021. L’istituzione del fondo è stata disposta, ai sensi dell’articolo 1, comma 196, della legge N° 178/2020, al fine di favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico nei Comuni particolarmente colpiti dal fenomeno dello spopolamento”. “Il Comune di Pietraperzia – si legge nello stesso avviso – rientra tra i Comuni beneficiari delle risorse previste dal ‘Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali’. Con delibera di Giunta Municipale N° 53 del 15.9.2022 l’Amministrazione Comunale ha preso atto dell’assegnazione delle risorse finanziarie, per il triennio 2021-2023, di Euro 462.245,09 da suddividere nelle tre annualità ed ha fornito al R.U.P. – Responsabile Unico del procedimento – gli indirizzi finalizzati all’adozione degli atti preordinati all’impiego della dotazione finanziaria con l’obiettivo di realizzare degli interventi a sostegno della popolazione residente attraverso la promozione del territorio e l’adozione di misure concrete atte a contrastare il dilagante fenomeno dello spopolamento”. “Tutte le informazioni utili – si legge a chiusura dell’avviso – possono essere assunte presso il Comune di Pietraperzia. La documentazione riguardante gli avvisi pubblici e la modulistica per presentare la domanda del contributo straordinario sono depositate presso il 1° Settore Affari Generali a disposizione di tutti gli interessati”. GAETANO MILINO

Previous Pietraperzia Nominato, a titolo gratuito, l'agrotecnico Carlo Falzone
Next Gela. Visita guidata alla mostra: “Ulisse in Sicilia”, alle “Mura Timoleontee” e alla Cinta Federiciana della città antica