PIETRAPERZIA. Covid 19. Trentaquattro positivi in paese.

PIETRAPERZIA. Covid 19. Trentaquattro positivi in paese.

Lo comunica, con un post su facebook comune di Pietraperzia, il sindaco Salvuccio Messina. I positivi, rispetto al report del 31 marzo 2021, sono cinque in più. Nei confronti del 27 marzo 2021 ci sono 19 positivi in più. in quella data, 27 marzo 2021, i positivi erano infatti 15. Questo quanto scrive il sindaco Salvuccio Messina: “Positivi attuali comunicati dal portale dell’Asp: 34(+ 5 rispetto all’ultimo aggiornamento del 31/03/21). Io sono angosciato da questi numeri che giornalmente leggo e preoccupato seriamente nel vedere che ancora non si è capito che andiamo incontro ad un disastro”. “Tanti non hanno creduto – scrive ancora il sindaco Salvuccio Messina – che nel nostro paese si potesse arrivare a questo stato di cose e hanno adottato e continuano ad adottare comportamenti pericolosi e irresponsabili. Mi preoccupano la Pasqua e la Pasquetta, il pensiero che molti si riuniranno in famiglia ignorando la prudenza e la legge”. E aggiunge: “Non sono i controlli serrati che ci devono tutelare ma sono i nostri comportamenti che devono essere conformi alla legge. Capisco che può essere difficile ma la prudenza impone sacrificio e il buon senso può essere di grande aiuto”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Un appello lo faccio soprattutto ai giovani di evitare assembramenti e fare uso delle mascherine e possibilmente non uscire da casa, corriamo il rischio che Pietraperzia venga dichiarata ZONA ROSSA. Di certo a Pietraperzia la situazione è abbastanza preoccupante. Rispetto al 20 gennaio scorso il numero dei positivi è aumentato in maniera esponenziale di 31 unità. Proprio lo scorso 20 gennaio 2021 il numero dei positivi in paese erano tre. Questo numero faceva ben sperare. Invece, con i nuovi dati, ci si comincia a preoccupare seriamente. 34 positivi in un paese di circa settemila abitanti qual è, appunto, Pietraperzia, è un numero molto elevato da valutare con molta attenzione per evitare l’ulteriore aggravamento della problematica. Di certo l’arrivo delle festività pasquali non deve essere considerato come un “liberi tutti” ma vanno osservate le prescrizioni in maniera rigorosa e senza leggerezza di qualsivoglia natura o eventuali comportamenti scriteriati. Intanto il sindaco Salvuccio Messina mantiene i contatti con la Prefettura di Enna, con l’Asp 4 di Enna e con la Presidenza della Regione Sicilia per valutare il da farsi in ordine alla eventuale istituzione della Zona Rossa anche a Pietraperzia. Il sindaco Salvuccio Messina è pure in contatto con le forze dell’ordine. Saranno intensificati i controlli ed elevate multe salate per i trasgressori. GAETANO MILINO

Previous "U Crucifissu", poesia in vernacolo, scritta e recitata dal Prof. Alessandro Geraci
Next PIETRAPERZIA. Il carrello della solidarietà e numerose altre iniziative dalla Associazione A.P.S. “Pietraperzia 2.0”.