BARRAFRANCA. Al via le indagini diagnostiche e verifiche sui solai e controsoffitti negli edifici scolastici di proprietà del Comune.

BARRAFRANCA. Al via le indagini diagnostiche e verifiche sui solai e controsoffitti negli edifici scolastici di proprietà del Comune.

BARRAFRANCA. L’ente aveva partecipato ad un bando del MIUR di Ottobre 2019 trasmettendo in data 20/11/2019 la documentazione prevista. A Gennaio del 2020 con decreto direttoriale il Comune di Barrafranca è risultato beneficiario di Euro 64 mila euro per i seguenti edifici scolastici: San Giovannello, San Giovanni Bosco, Don Milani, Gino Novelli, Europa, Leonardo Sciascia, Giovanni Paolo II, Giovanni Verga. Con determina a contrarre del 19/10/2020 del capo del IV è stato affidato l’incarico all’Ingegnere Riccardo Fusiello ed è stato già stipulato il contratto. L’assessore alla Scuola Stella Arena dichiara: “Noi, come amministrazione, è da più di un anno che ci stiamo dedicando alla edilizia scolastica grazie a questi finanziamenti. Ci siamo attivati – continua l’assessore Stella Arena – per non perdere nemmeno un finanziamento. Ringraziamo per la collaborazione gli uffici e la dirigente scolastica Nadia Rizzo. Abbiamo questo finanziamento per indagini sui solai e quindi si può progettare ed intervenire sui solai stessi. Inoltre, con un’altra serie di finanziamenti, stanno partendo altri lavori. “È da diversi anni – aggiunge l’assessore Stella Arena – che nelle due scuole primarie storiche, Europa e San Giovanni Bosco, c’erano problemi di riscaldamento. La scorsa settimana la ditta ha firmato e quindi ha adesso i tempi tecnici per potere iniziare i lavori per l’efficientamento energetico, e quindi l’impianto di riscaldamento, nei due plessi scolastici”. L’assessore Stella Arena dice ancora: “Inoltre, grazie ad un Pon, stiamo intervenendo su delle opere strutturali in quasi tutti i plessi scolastici. Questo sempre grazie alla collaborazione degli uffici e della dirigente scolastica Nadia Rizzo. Questo è anche il frutto della collaborazione e della creazione di una rete tra istituzioni. Noi stiamo cercando di intervenire proprio per avviare questi lavori e lasciare delle opere che rimangano compiute all’interno della nostra comunità”. “Era da diversi anni – aggiunge l’assessore Stella Arena – che non si interveniva nelle strutture scolastiche, non per cattiva volontà ma perché mancavano le risorse finanziarie e non c’erano dei bandi ad hoc”. “Ora – conclude l’assessore Stella Arena – ci siamo riusciti e, quindi, intanto si parte, si inizia e domani gli altri avranno delle opere che rimarranno”. “Con queste prove – afferma Giovanni Patti, Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici – verranno monitorati i soffitti e controsoffitti e sono prove di prevenzione. Il decreto ha stabilito anche una somma qualora si dovessero rendere necessari a seguito delle verifiche ad interventi urgenti che possono causare crolli. “L’attenzione sulle strutture scolastiche da parte della Amministrazione – continua Giovanni Patti – è stata una delle priorità, lo dimostra la riapertura del Plesso San Giovannello in tempi record nel 2019. Per il 2020, entro dicembre, saranno completati i lavori per la sistemazione di alcune problematiche annose in diverse strutture scolastiche impegnando un contributo del Ministero di 70 mila euro. Sempre entro Dicembre saranno sistemati gli impianti di riscaldamento nei Plessi Europa e San Giovanni Bosco con il contributo del Ministero per un importo di 90 mila Euro per i quali è stata aggiudicata la gara e firmato il contratto con la società vincitrice Militello Costruzioni di Santa Elisabetta”. Possiamo dire ad alta voce – conclude l’assesore e vicesindaco Giovanni Patti – che questa Amministrazione Comunale, questo Comune, grazie alla sinergia con gli uffici, è stata capace di intercettare ad oggi tutti i Bandi a scadenza (cosa che nei comuni viciniori non è stato possibile)”. E conclude: “Come assessore ai Lavori Pubblici, mi preme ringraziare il capo del IV settore Architetto Francesco Costa, l’ingegnere Francesco Stranera e la squadra degli amministrativi Salvatore Di Dio, Rosina La Loggia, Stella Avola e Giuseppina Medicina”. GAETANO MILINO

Previous Guardia di Finanza di Enna, donati in beneficenza a persone bisognose numerosi capi di abbigliamento
Next Annuncio agenzia servizi funerari G.B.G. sig.ra Bonfirraro Grazia ved Zagarella anni 79