IN PROVINCIA DI ENNA RINASCE LA FIAMMA TRICOLORE

IN PROVINCIA DI ENNA RINASCE LA FIAMMA TRICOLORE

La Comunità militante di Barrafranca, che nei mesi scorsi ha dato vita al Centro Studi “Praesidium”, attivo sul territorio con varie azioni di denuncia sui molti disservizi comunali, sulla difesa e cura del verde pubblico, diffusione di locandine in ricordo del giudice Paolo Borsellino e altre iniziative, unitamente ai rappresentanti di Leonforte, Aidone, Calascibetta, Villarosa, cui presto altri con cui siamo in contatto si aggiungeranno, annuncia l’adesione al Movimento Sociale – Fiamma Tricolore, già concordata con il segretario regionale Mario Settineri e con il segretario nazionale Attilio Carelli. Per molti di noi che hanno militato e provengono dalla storia gloriosa del Movimento Sociale Italiano e dalla Fiamma Tricolore fondata da Pino Rauti dopo il tradimento e l’abiura di Fiuggi, si tratta di un ritorno nella nostra casa politica di sempre. Tempo addietro fummo costretti a compiere altre scelte, sempre comunque in linea con i nostri ideali, per contrasti politici con l’allora segretario Luca Romagnoli, poi finito in Fratelli d’Italia. Per fortuna, la classe dirigente della Fiamma ha saputo mantenere salde le radici difendendo la propria identità di unico soggetto politico legittimato come erede del Movimento Sociale Italiano di Almirante e Rauti e un progetto autenticamente alternativo basato sul trinomio Identità-Sovranità-Socialità.

Da oggi anche in provincia di Enna rinasce la Fiamma Tricolore: Avamposto di libertà contro la dittatura del pensiero unico e del politicamente corretto; Presidio di difesa della nostra cultura e identità nazionale; Alternativa sociale e nazionalpopolare per la rinascita della Patria.

Nelle prossime settimane everrà comunicatala data per l’inaugurazione della sede provinciale alla presenza dei massimi dirigenti del Movimento

Previous Da AISA-Associazione Italiana Sindromi Atassiche e Fondazione Telethon 150 mila euro per 3 progetti di ricerca sulle Atassie
Next BARRAFRANCA. Affidamento diretto “Lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto di riscaldamento ed efficientamento energetico dei Plessi scolastici San Giovanni Bosco ed Europa”.