Barrafranca. VIDEO. Due anestesisti rianimatori barresi nell’equipe sanitaria per combattere il coronavirus. a Udine

Barrafranca. VIDEO. Due anestesisti rianimatori barresi nell’equipe sanitaria per combattere il coronavirus. a Udine

Azienda ospedaliera – universitaria “Santa Maria della Misericordia” di Udine.

BARRAFRANCA. Sono Carlo e Denise Centonze, di 41 e 40 anni. I due medici barresi, fratello e sorella, sono figli di Totò Centonze – funzionario in pensione del Comune di Barrafranca – e dell’insegnante Alba Collura. Denise e Carlo si sono laureati in Medicina  e Chirurgia nell’Università degli Studi di Catania. La laurea in Medicina e Chirurgia conseguita da Denise e Carlo nel 2005 lo stesso giorno.  Subito dopo si sono iscritti all’Università degli Studi di Udine dove hanno conseguito, entrambi, la specializzazione in Anestesia e Rianimazione, Nel 2011 entrambi hanno conseguito, lo stesso giorno, la specializzazione di Anestesisti Rianimatori. Subito dopo, Denise e Carlo superano il concorso, sempre lo stesso giorno, e vengono assunti come medici Anestesisti Rianimatori presso la più grande azienda ospedaliera – universitaria del Friuli Venezia Giulia la “Santa Maria della Misericordia” di Udine – dove prestano, dal 2011, la loro attività.  La necessità imposta dalla pandemia ha fatto nascere, presso la suddetta azienda ospedaliera – universitaria “Santa Maria della Misericordia” di Udine, un team “Covid 19” di cui fanno parte i fratelli Denise e Carlo Centonze.  L’equipe presta quotidianamente e con grande professionalità la propria attività per curare i pazienti Covid 19 in terapia intensiva e semi-intensiva. Cosa dichiarano Denise e Carlo Centonze? “Stiamo lavorando con notevole impegno e grande professionalità in un lavoro di squadra che ci ha portato ad affrontare dei problemi molto seri e complessi per la gestione del Covid 19”. Cosa pensano Totò Centonze ed Alba Collura dell’opera meritoria dei loro figli Denise e Carlo? “C’è tanta ansia e tanta preoccupazione ma devono fare il loro dovere nel lavoro che svolgono con grande impegno e serietà e con notevole amore, passione,  dedizione e con grandi sacrifici”. GAETANO MILINO

Previous ENNA. L'Assostampa provinciale di Enna: "L'informazione istituzionale è cosa seria, fondamentale strumento di democrazia e trasparenza". 
Next ENNA Convenzione Arma dei Carabinieri - Poste Italiane. “Riscosse e consegnate ai rispettivi domicili dai carabinieri di Enna le pensioni di alcuni over 75enni”