BARRAFRANCA.  63 Mila Euro al Comune di Barrafranca per le verifiche sui solai e sui controsoffitti degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico.  

BARRAFRANCA.  63 Mila Euro al Comune di Barrafranca per le verifiche sui solai e sui controsoffitti degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico.  

BARRAFRANCA.  Il Comune di Barrafranca con direttiva del Sindaco e dell’Amministrazione al capo del V Settore Architetto Francesco Costa invitò a partecipare al bando che scadeva il 29/11/2019. L’Ingegnere Francesco Stranera ha eseguito tutte le procedure ed è stato richiesto il contributo per tutti gli istituti scolastici di proprietà comunale. Il Ministero dell’istruzione considerato che nel corso degli ultimi anni molti edifici scolastici del territorio italiano sono stati interessati da fenomeno di crollo, ha voluto destinare 40 milioni di euro per il 2020 prevedendo un piano straordinario per le verifiche sui solai degli edifici scolastici. Con il decreto direttoriale n 2 del 08/01/2020 a firma del Direttore Generale Simona Montesarchio è stata approvata la graduatoria relativa alle indagini e alle verifiche dei solai negli edifici scolastici comunali. In provincia di Enna sono sei – su un totale di venti – ad avere ottenuto tali finanziamenti: Barrafranca, Cerami, Nissoria, Piazza Armerina, Regalbuto, Troina, Gli Enti Locali beneficiari in base all’articolo 3 del decreto direttoriale devono comunicare l’avventura aggiudicazione delle indagini che devono essere eseguite entro 365 giorni pena la decadenza del contributo concesso. Gli edifici scolastici oggetto degli interventi sono: Plesso Europa, Secondaria di primo grado  Verga, Giovanni Paolo II, Pineta Accardi, Plessi San Giovanni Bosco, San Giovannello, Don Milani, Gino Novelli. Il Ministero ha anche stanziato 10 milioni di euro per interventi urgenti che si dovessero rendere necessari a seguito delle verifiche sui solai e controsoffitti.”. Il sindaco di Barrafranca Fabio Accardi dichiara: “Siamo felici per avere ottenuto questo finanziamento per le verifiche dei solai – il bando è uscito qualche mese fa – e tutti i nostri progetti sono stati finanziati”. “Si tratta – continua il sindaco Fabio Accardi –  di verifiche sui solai e sui controsoffitti delle nostre scuole. Questo dimostra la nostra massima attenzione proprio per gli spazi dedicati alla formazione e all’istruzione dei nostri bambini e ragazzi”. Il sindaco Fabio Accardi aggiunge: “Continuiamo in questa direzione perché riteniamo che le scuole siano i luoghi e le istituzioni dove formiamo i nostri futuri cittadini. Come dice in questi giorni anche il magistrato Nicola Gratteri, sono le scuole che possono produrre il vero cambiamento per i nostro territori. Noi in questo ci crediamo da tempo e porteremo sempre avanti e metteremo sempre al primo posto la Scuola sia per quanto riguarda le questioni legate alle infrastrutture per il miglioramento delle condizioni dei nostri edifici – perché ancora c’è tanto da fare, ma questo già è un passo – ma anche dal punto di vista di tutto del supporto di cui le nostre scuole e i nostri insegnanti hanno bisogno da parte dell’amministrazione comunale. In questi noi crediamo fortemente”. E conclude: “Auspichiamo pure che, successivamente a queste verifiche, ci possano essere dei bandi aperti per potere eseguire lavori di miglioramento delle condizioni delle scuole L’assessora Stella Arena dichiara: “È con piacere che informiamo tutta la cittadinanza di questo finanziamento ricevuto. Ci siamo impegnati a fondo affinché venisse finanziato questo progetto”. “Verranno fatti – continua l’assessora Stella Arena – dei prelievi nei solai dei vari edifici scolastici al fine di preparare i progetti per dei futuri finanziamenti ed intervenire su questi solai”. E conclude: “Sono dei piccoli passi vista la grave crisi finanziaria che abbiamo nel nostro Comune e dobbiamo cercare di portare avanti quante più richieste di finanziamento possibili. Ringraziamo quanti si sono impegnati affinché questo progetto venisse finanziato, soprattutto i responsabili degli uffici preposti a  questo”. L’Assessore ai lavori pubblici Giovanni Patti esprime “massima soddisfazione per il risultato che è frutto di un’amministrazione attenta alle scadenze e funzionari motivati, binomio imprescindibile per un buon governo della cosa pubblica”. “Voglio ringraziare continua il Vice Sindaco Patti il Capo Settore Arch. Costa e l’Ing. Francesco Stranera per l’impegno e la competenza nel portare avanti tutte le occasione che di volta in volta gli enti Regionali e Statali ci propongono con i vari bandi che sono sempre a breve scadenza”. GAETANO MILINO

Previous Cinquantunenne ennese scomparso nel nulla: ritrovato dai Carabinieri
Next PIETRAPERZIA. Beni immobili comunali in vendita. Domande dagli acquirenti entro le ore 12 del 19 febbraio 2020