Enna. Auto storica, una Fiat 500 in fiamme: poliziotti salvano anziano

Auto storica prende fuoco durante la marcia in una strada principale del centro di Enna; i poliziotti che notano le vampe e la perdita di carburante che le alimentava, fanno arrestare il veicolo, facendo uscire il povero anziano alla guida, rimasto impietrito dal propagarsi del fumo, provvedendo a mettere in sicurezza la zona ed a spegnere le fiamme con gli estintori

Nella giornata di ieri la Polizia di Stato, ed in particolare gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Enna, sono intervenuti, nel centro di Enna, per salvare il conducente di un veicolo in fiamme, un anziano signore, mettendo in sicurezza la zona, tenuto conto che dal veicolo, un’auto storica del 1968, fuoriusciva del carburante. In particolare, i poliziotti della volante ennese, in servizio presso la centrale via Diaz, incrociavano un veicolo di interesse storico, una Fiat 500, dal cui cofano motore, posto nel retro dell’auto, fuoriuscivano delle vistose fiamme. Immediatamente i poliziotti bloccavano il veicolo. Il conducente, un anziano uomo (classe 1931), pur accortosi della situazione, rimaneva impietrito di fronte al pericolo, permanendo all’ interno del veicolo. Gli agenti intervenuti, quindi, rapidamente circoscrivevano la zona per mettere in sicurezza tutte le persone ed i veicoli in transito, ed altrettanto velocemente, letteralmente “tiravano fuori” l’uomo dal veicolo, allontanandolo dal pericolo.                                                                                                        Dopo aver assicurato l’incolumità delle persone, i poliziotti, recuperati diversi estintori dalle attività commerciali vicine, agivano sulle fiamme, riuscendo a domarle, sino all’ arrivo anche dei vigili del fuoco, che intervenivano per mettere completamente in sicurezza la zona, occupandosi anche di bloccare la copiosa fuoriuscita di carburante dal veicolo, poi recuperato.                                                        Per fortuna ,l’anziano signore è rimasto incolume, a parte lo spavento, ed i fastidi del fumo che si è propagato nell’area, causando fra l’altro anche maggiore pericolo durante l’azione di salvataggio dei poliziotti.

 

 

Previous Barrafranca. Scuola “Verga”, manifestazione finale PON “Una finestra sul mondo”,
Next PIETRAPERZIA. Anche a Siracusa applausi a scena aperta per l’orchestra scolastica regionale.