L’AQUILA. A dieci anni dal terremoto L’Aquila propone un modo diverso, plurale e pluralista, per parlare di Famiglia e di Diritti sociali.

L’AQUILA. A dieci anni dal terremoto L’Aquila propone un modo diverso, plurale e pluralista, per parlare di Famiglia e di Diritti sociali.

- in Attualità

Programma-Online

L’AQUILA.  Ha preso il via “L’Aquila Social Film Festival, una delle iniziative sulle quali il L’Aquila Film Festival punta maggiormente e che, per il suo spirito pluralista, ha ottenuto il Patrocinio della Camera dei Deputati, oltre che del Collegio degli Avvocati dell’Aquila ; il grande rilievo della manifestazione è dato dall’importanza dei temi che vi saranno trattati, vale a dire quelli dell’attualità, quelli che la Società avverte come più urgenti, ma anche e soprattutto dalla possibilità di condividere l’organizzazione dello stesso evento con le associazioni che con entusiasmo operano sul territorio e a livello nazionale. Dal 26 al 28 marzo presso l’Auditorium del Parco a L’Aquila vengono affrontati diversi temi di stringente attualità: global warming, diritto alla salute, disabilità, periferie e diritto alla Famiglia e all’adozione. Proprio quest’ultimo argomento chiuderà la tre giorni aquilana; lo farà attraverso un talk politico laico e plurale al quale parteciperanno i rappresentanti degli schieramenti presenti in Parlamento: la Senatrice Monica Cirinnà, prima firmataria della legge sulle Unioni Civili, per l’opposizione di centrosinistra, l’Onorevole Carolina Varchi, Responsabile Nazionale Famiglia e Valori non negoziabili di Fratelli d’Italia, per l’opposizione di centrodestra e la Senatrice Tiziana Drago , del Movimento 5 Stelle, già coordinatrice ANFN Associazione Nazionale Famiglie Numerose in Catania, nonché ex presidente Forum associazioni familiari di Catania,  a rappresentare la maggioranza di Governo. Da sottolineare la presenza di un membro tecnico, l’Avvocato Clorinda Delli Paoli, esperta di Diritto di Famiglia. In veste di moderatore, il Vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo Oscar Buonamano. Interverranno anche gli Onorevoli Stefania Pezzopane (PD) e Luigi D’Eramo (Lega). Questa pluralità di presenze sottolinea in maniera evidente la differenza rispetto al tanto discusso Convegno sulla Famiglia di Verona e sembra voler indicare un’ambizione per il futuro, vale a dire che L’Aquila sia, a dieci anni esatti dal terremoto e sulle orme di Celestino V e del suo Perdono, non solo Città di Cultura, di Arte e Storia ma che si proponga altresì come città del dialogo e della buona politica, avvantaggiandosi anche in questo campo della sua vicinanza con Roma, Capitale e centro politico nazionale e mondiale. Anche gli altri appuntamenti del L’Aquila Social Film Festival sono stati ideati partendo dall’idea della condivisione e della pluralità: martedì 26, nel primo giorno di Festival, Greenpeace, grazie all’intervento del suo Direttore delle campagne nazionali Alessandro Giannì e della giornalista Germana D’Orazio, farà il punto sullo stato di salute del pianeta e sulla questione del global warming proponendo la proiezione del documentario dell’ex Vicepresidente americano Al Gore “Una scomoda verità 2”; la giornalista Marianna Gianforte e Andrea Belardinelli di Emergency Italia interverranno mostrando attraverso i documentari di Nicola Moruzzi il lavoro che svolge nelle periferie italiane dove il diritto alla salute non è sempre altrimenti garantito. Mercoledì 27, invece, lo sguardo cadrà sul territorio aquilano e sul grande lavoro che le associazioni sportive Special Olympics L’Aquila e ASD L’Aquilone svolgono a favore delle persone disabili; saranno presenti Paolo Aquilio, atleta Medaglia d’Argento ai Giochi Mondiali Special Olympics Abu Dhabi 2019, Dorindo Mancinelli, Presidente dell’ASD L’Aquilone, società sportiva che opera a favore dei ragazzi non vedenti e il giornalista Roberto Ciuffini. Sempre mercoledì Daniele Ortolano, Presidente del Comitato Abruzzo della Lega Nazionale Dilettanti, intervistato dallal giornalista Germana D’Orazio, illustrerà l’operato e i numeri del comitato che presiede, in termini di coinvolgimento sul territorio e di capacità integrativa, e le associazioni sportive Atletico Amiternum e United l’Aquila illustreranno un progetto comune che stanno sviluppando nel campo della socialità e dell’integrazione denominato “Centro di Socialità permanente” e che si pone l’obiettivo di recuperare lo spirito di comunità nella periferia ricucendo un tessuto sociale stravolto dal terremoto e dai mutamenti edilizi ed architettonici che ha provocati.

Come anticipato, la chiusura sarà lasciata al dibattito sul Diritto alla Famiglia al quale seguirà, con l’intervento del giornalista Fabio Iuliano e alla presenza della Presidente nazionale dell’associazione Famiglie Arcobaleno Marilena Grassadonia, la presentazione del libro “Peccato che non avremo mai figli” di Giuseppina La Delfa e del film “Mamma + mamma” di Karole Di Tommaso, con la presenza delle due autrici e la collaborazione dell’UdU – Unione degli Universitari L’Aquila. Il Talk Politico “Il Diritto Alla Famiglia” si terrà giovedì 28 marzo alle 18.00 presso l’Auditorium del Parco dell’Aquila. L’incontro “Il Diritto alla Famiglia” è  organizzato da “L’Aquila Film Festival all’interno della cornice del 1° Social Film Festival. Vi prenderanno parte deputati e senatori dei diversi schieramenti rappresentati in Parlamento. Sarà un talk politico particolarmente sentito, legato ad una tematica calda e attuale, resa anzi incandescente dall’ormai prossimo Convegno Internazionale di Verona sulla Famiglia. Vi prenderanno parte esponenti dei diversi schieramenti rappresentati in Parlamento con una presenza in Città di deputati e senatori raramente riscontrata in passato: l’Onorevole Stefania Pezzopane e l’Onorevole Luigi D’Eramo introdurranno i lavori ai quali parteciperanno la Senatrice Tiziana Drago, Movimento 5 Stelle, già coordinatrice ANFN Associazione Nazionale Famiglie Numerose in Catania, nonché ex presidente Forum associazioni familiari di Catania, l’Onorevole Carolina Varchi, Responsabile Nazionale Famiglia e Valori non negoziabili di Fratelli d’Italia e la Sen. Monica Cirinnà, prima firmataria della legge sulle Unioni Civili ed esponente del Partito Democratico. L’incontro sarà moderato dal giornalista Oscar Buonamano, Vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, e vedrà la presenza, in qualità di membro tecnico, dell’Avvocato Clorinda Delli Paoli , esperta di Diritto di Famiglia. L’impostazione dettata dal Direttore Artistico del L’AQFF Federico Vittorini mira al dialogo laico e pluralista tra le parti puntando a sottolineare la vocazione dell’Aquila ad essere luogo di Pace e di Dialogo potendosi proporre come salotto ideale per la Buona Politica, luogo di Cultura, Città rinnovata dalla ricostruzione post sisma e Capoluogo di Regione prossimo a Roma, centro della politica nazionale e mondiale. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. I piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia plesso Largo Canale nella recita “TUTTI I COLORI DEL MONDO”.

I piccoli grandi attori, Sezioni 3 e 5