PIETRAPERZIA. Si rinnova l’appuntamento con la festa della mandorla

PIETRAPERZIA. Si rinnova l’appuntamento con la festa della mandorla

- in Pietraperzia
sdr

PIETRAPERZIA. A Pietraperzia si rinnova l’appuntamento con la “Festa della Mandorla”. È già la seconda edizione. Ad organizzare il tutto  l’associazione “SiciliAntica” sede di Pietraperzia. La manifestazione si svolgerà giorno  7 Ottobre 2018 a partire dalle ore 19 presso lo slargo Canale, in concomitanza con i festeggiamenti di Maria SS. del Rosario. Nella seconda edizione della  “Festa di la Minnula Pirizisa” verrà valorizzato uno dei prodotti tipici del territorio attraverso la realizzazione e degustazione di piatti caratteristici rivisitati, dolci e salati,creati con le numerose varietà di mandorle pietrine, che per l’occasione potranno essere gustate in diverse varianti. “Le degustazioni – afferma la presidente di “Sicilia Antica” Barbara Sardo – sono mirate a far conoscere le caratteristiche di questa frutta secca che nel nostro territorio, uno dei maggiori produttori di mandorle in Italia, è espressione della biodiversità conservando il gusto, le qualità nutrizionali ed organolettiche di una volta”. I visitatori saranno allietati con installazioni artistiche, una mostra etno-antropologica.  Verranno rappresentati i cicli tradizionali della produzione, raccolta e trasformazione delle mandorle. Ci sarà poi  uno spettacolo unico realizzato in esclusiva per la prima volta in occasione della “Festa di la MinnulaPirzisa” dal Mago Toski, che porterà gli spettatori in un viaggio immaginario nel mondo delle mandorle tra innovazione, tradizione e magia che coinvolgerà grandi e piccini. La presidente dell’associazione “SiciliAntica” Barbara Sardo,continua: “Anche quest’anno, a seguito del successo della prima edizione, abbiamo deciso di riproporre la “Festa di la MinnulaPirzisa”, per dare la giusta rilevanza ad uno dei  maggiori prodotti coltivati nel nostro territorio con metodi tradizionali, rispettando delle varietà che non vengono più coltivate. Anche la scelta del luogo non è casuale, perché si vuole valorizzare l’antico lavatoio pubblico in uso fino al 1945”. E conclude: “I nostri ringraziamenti al Comune di Pietraperzia per il patrocinio e agli sponsor che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione: Banca di Credito Cooperativo San Michele, Avis Pietraperzia, Associazione trattoristi, centro servizi UIL di Pietraperzia, Azienda SeminiAmo di Davide Amore per le farine di grani antichi, Azienda Agricola BioBalsi per il vino alla mandorla, Agromelca Italia per aver messo a disposizione alcuni premi del sorteggio, che si svolgerà durante la serata”. GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. Scontro tra una Ford “Fiesta” ed un autobus. Il bilancio è di due feriti.

L’incidente stradale si è verificato verso le ore