Raduno diocesano degli Amici del Seminario

Raduno diocesano degli Amici del Seminario

Una iniziativa formativa e di preghiera promossa dal Seminario e dall’Associazione al fine di far conoscere a tutte le comunità diocesane il Seminario e la comunità dei seminaristi

Domenica 26 novembre, solennità di Cristo Re dell’Universo, presso il Seminario Diocesano di Piazza Armerina, accoglieremo tutti gli iscritti all’Associazione “Amici del Seminario” e quanti si sentono “vicini” ai giovani in formazione. L’incontro inizierà alle 16,30 con l’accoglienza, la celebrazione della S. Messa nella Cappella del S. Cuore e un momento di convivialità fraterna, in cui si avrà modo di conoscere i seminaristi e la sede del nostro Seminario. Ai 326 iscritti all’Associazione, sono stati inviati dei bustoni per l’inizio del nuovo anno associativo, con un sussidio di preghiera e un Notiziario (ideato e curato dai seminaristi), in cui si trasmettono le varie attività formative del Seminario.  L’Associazione ha lo scopo di promuovere nelle comunità cristiane della nostra Diocesi, la presenza di persone che abbiano a cuore l’opera formativa del Seminario e che si impegnino: nella preghiera per le vocazioni e in particolare per i seminaristi e i loro formatori e per  tutti coloro che sono in discernimento vocazionale, anche con l’aiuto dei sussidi proposti dall’ Ufficio Diocesano per le Vocazioni  e con la partecipazione alle iniziative formative e di preghiera promosse dal Seminario e dall’Associazione; nel conoscere e far conoscere il Seminario con la comunità dei seminaristi. In particolare preparandosi alla celebrazione della annuale Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni e della giornata pro seminario che la Comunità del Seminario celebra in tutte le parrocchie della diocesi; nel raccogliere fondi per sostenere il Seminario e i seminaristi poveri, attraverso offerte spontanee, borse di studio annuali o perpetue, eredità o legati testamentari, legati per celebrazioni di S. Messe di suffragio. La comunità del Seminario, ogni primo giovedì del mese, nella celebrazione della S. Messa e nell’adorazione Eucaristica serale, offre la carità della preghiera per tutti gli associati e per i loro cari defunti; inoltre, secondo il calendario già presentato a tutta la comunità diocesana, sempre per il primo giovedì di ogni mese, presso la Cappella del S. Cuore del Seminario di Città, viene celebrata l’Eucarestia per le vocazioni e ci si ferma in adorazione sino al Vespro. Sono sicuramente piccoli gesti compiuti nella semplicità dei nostri mezzi, ma testimoniano la presenza e il desiderio della Comunità del Seminario ad essere lievito che fermenta per una generazione che apra il cuore ad accogliere il dono della vocazione.

 

 

 

Previous Istituto "E. Majorana". Finanziati interventi antisismici
Next Pietraperzia. Divieto utilizzo acqua per fini potabili in due plessi scolastici