Il Seminario “esce” per le strade a Piazza Armerina

Il Seminario “esce” per le strade a Piazza Armerina

L’esperienza dell’ evangelizzazione di strada, nata dal desiderio dei seminaristi di volersi mettere in gioco in prima persona nell’annuncio semplice del Vangelo, ha come fine il risveglio delle nostre comunità cristiane ad essere evangelizzatori nell’ambiente ordinario di vita. L’anno scorso abbiamo iniziato questa esperienza nella città di Mazzarino e di Gela e grazie alla testimonianza dei seminaristi e di alcuni membri del CDV, abbiamo vissuto un intenso momento di preghiera e testimonianza dell’essere cristiani e del metterci la faccia, uscendo “a due a due”, invitando ogni persona che si incontrava in piazza o nei pub o nei locali notturni, ad entrare in Chiesa per consegnare un lumino acceso ai piedi di Gesù Eucarestia. Dopo un iniziale imbarazzo e quasi di inadeguatezza, abbiamo sperimentato la potenza della Parola del Signore che non aspetta altro che di essere consegnata tramite noi. Molti giovani, ragazzi e famiglie, si sono avvicinate in Chiesa, dove hanno trovato Gesù Eucarestia e dei preti a disposizione dei colloqui o confessioni.
L’esperienza dell’evangelizzazione di strada è aperta anche a tutti quei giovani che desiderano mettersi in gioco, testimoniando Gesù ai lontani, per tenere vivo il fuoco dell’evangelizzazione, come una fiaccola. Abbiamo sperimentato che il Signore agisce attraverso il nostro sì ad andare, uscendo dagli ambienti “ordinari” dell’annuncio, per riversarci nei luoghi in cui ognuno vive la propria vita ordinaria. Anche le persone che entrano in Chiesa, per quei pochissimo minuti, fanno un’esperienza unica di incontro personale con Gesù. Non con un morto. Non con un personaggio storico. Ma con una Persona vivente oggi che li chiama. L’evangelizzazione di stradaè anche una bella esperienza formativa per i seminaristi che si preparano ad essere preti in un ambiente in cui la stessa identità ecclesiale è messa in crisi; quando evangelizzi sulle strade non conta chi sei nella Chiesa, se prete, seminarista, vescovo… conta solo la tua umiltà nel metterti in gioco per Gesù: ed è questo che come seminario vogliamo testimoniare. La gioia di chi ha il cuore colmo di amore e lo vuole gridare a tutti! Sabato 18 novembre, vigilia della Giornata del Seminario a Piazza Armerina e Aidone, vivremo questa esperienza iniziando con un momento di preghiera e mandato missionario, dalla parrocchia di S. Stefano, alle ore 21,30, per concludere intorno alla mezzanotte con una testimonianza vocazionale e la benedizione Eucaristica.
Don Luca Crapanzano

Previous Barrafranca, si dimette il consigliere Alice Crapanzano
Next 8ª Mostra del Dolce e del Gelato Siciliano e 2° Duci Duci Festival- Agrigento