Diocesi di Piazza Armerina. Una iniziativa vissuta in fraternità per i seminaristi dell’isola

Diocesi di Piazza Armerina. Una iniziativa vissuta in fraternità per i seminaristi dell’isola

La diocesi di Piazza Armerina ha ospitato l'appuntamento annuale del 39° Dialogo dei Seminari di Sicilia

La diocesi di Piazza Armerina ha ospitato il 39° Dialogo dei Seminari di Sicilia. L’appuntamento annuale si è svolto da venerdì 20 a domenica 22 ottobre 2017 presso il Seminario estivo di Montagna Gebbia. Il tema di riflessione scelto per l’appuntamento di quest’anno, è stato: “Chi mi ha aiutato a fare discernimento vocazionale?”, tratto dalla riflessione in corso nella Chiesa italiana in vista del prossimo sinodo dedicato appunto a “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Il tema dell’appuntamento è stato affrontato più nel dettaglio da don Angelo Passaro, docente di Esegesi presso la Pontificia Facoltà Teologica e direttore spirituale del Seminario di Piazza Armerina.
Durante i lavori sono intervenuti: mons. Rosario Gisana, vescovo di Piazza Armerina; mons. Pietro Maria Fragnelli, vescovo delegato CESi per le Vocazioni; mons. Guglielmo Giombanco che dal mese di gennaio succederà a mons. Fragnelli per questo servizio, don Luca Crapanzano, rettore del Seminario vescovile di Piazza Armerina; Christian Quattrocchi, segretario del Dialogo; don Basilio Rinaudo, direttore dell’Ufficio CESi per i Seminari e rettore del Seminario di Patti; mons. Antonino Rivoli, vicario generale della diocesi; don Lillo Buscemi, docente di Teologia morale presso lo Studio teologico “San Paolo” di Catania; don Enzo Santoro parroco della parrocchia Sacro Cuore di Alcamo, Filippo e Stefania Marino genitori e responsabili della casa famiglia “ frate Gio” di Piazza Armerina e Giacomo Giurato presidente dell’ ADMO di Gela.
Numerosa la partecipazione dei Seminaristi dell’ isola che si sono dati appuntamento a Roma per la XXXX edizione.

Christian Quattrocchi, segretario del Dialogo

Previous L’Istituto Professionale Statale “Federico II” di Enna a Valencia per il progetto ERASMUS + “Agenda 2030:That’s our Challenge”
Next Inaugurata la mostra personale " Live Architecture" di Filippo Papa