Nasce la confraternita intitolata alla Beata Vergine Maria Addolorata

Nasce la confraternita intitolata alla Beata Vergine Maria Addolorata

Il 15 Settembre la chiesa festeggia la memoria della Beata Vergine Maria Addolorata. Come ogni anno presso la chiesa Maria SS. delle Grazie si ricorda tale ricorrenza con una funzione religiosa e da qualche anno esponendo il fercolo dell’Addolorata che viene utilizzata per la giornata del Venerdì Santo. Quest’anno l’occasione è stata propizia per la cerimonia ufficiale, alla presenza di SE il vescovo Don . Rosario Gisana, della nomina di una nuova confraternita dedicata proprio alla Madonna Addolorata. “E’ un momento importante per la comunità perchè una nuova confraternita si aggiunge alle già numerose confraternite della nostra diocesi, una confraternita che dedica la sua attività di missione, di vita spirituale e di attenzione ai poveri  alla vergine Maria Addolorata quindi in questa giornata che potremmo definire storica, viviamo questo momento celebrativo, nello stesso momento vogliamo chiedere alla nostra mamma celeste Addolorata che conforti i dolori di tante persone, vorrei ricordare le mamme che hanno perso i loro figli, perchè non esiste dolore più grande della perdita del proprio filio” afferma Don Gisana all’inizio della Santa Messa.

Durante la celebrazione il delegato diocesano per le confraternite, Mons. Vincenzo Sauto, ha dato lettura del decreto di erezione della confraternita che è formata dai seguenti confrati Luigi Livorno, Salvatore Pilotta, Tambè Rosalia, Graziella Liverno, Santina la Rocca, Concetta Cairo, Maria Stella tambè, Maria Stella Asaresi, Luigi Crapanzano, Giuseppe Costa, Stella Caputo, Rosalia Costa, Rosa Miccichè, Lina Blasco, Puzzo Annunziata, Santina Puzzo, Giuseppe La Pusata, Francesca Giuseppa Mirisola, Luigi Avola, Lucia La Rosa, maria Tummino, Angela Pinnisi, maria Stella tropea, Giovanna Mirisola, Giovanna milano, Stella Milano, Marianna Vetriolo, Luigi Vilotta. Presenti alla cerimonia le confraternite del SS. Crocifisso, delle Devote del SS Crocifisso, Sant’Alessandro, dell’ Immacolata Concezione e maria SS Addolorata di Pietraperzia,   il Dott. Ferdinando Scillia responsabile diocesano per le confraternite. Assistente ecclesiastico della nuova confraternità sarà Don Salvatore Nicolosi, vicario foraneo e parroco della parrocchia sede della confraternita. Alla fine della Santa Messa si è svolta una piccola processione con la presenza del vescovo, del sindaco Accardi e il vice sindaco vetriolo. Auguri dalla redazione di radio luce.



 

Previous Programma festa della "Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù" 2017
Next PIETRAPERZIA. È stato approvato dal consiglio comunale il ripiano disavanzo 2016