Video / Pietraperzia promuove la biodiversità del mandorlo e la tutela dei grani antichi siciliani

Video / Pietraperzia promuove la biodiversità del mandorlo e la tutela dei grani antichi siciliani

Interessante conferenza organizzata ieri all’interno della 1° edizione di la “Minnula Pirzisa” da parte di Siciliantica, con uno dei referenti Rocco Miccichè e che ha avuto il ruolo di moderatore, e poi anche della confraternita Maria SS. del Soccorso e degli Agonizzanti. Tanti i relatori che hanno parlato dei due prodotti della terra che, con la promozione e una serie di azioni e attività, potrebbero produrre più ricchezza alla Sicilia: la mandorla e il grano.

A relazionare sono stati:

dott. Pasquale Tornatore, Responsabile dei Prèsidi Slow Food della Cuddrireddra di Delia, del “Pomodoro Siccagno” della valle del Bilici, e della “Lenticchia di Villalba”;

Salvatore Centonze, esperto e studioso di mandorlicultura locale;

prof. Gaetano Di Stefano, ricercatore colture arboree dell’università di Catania;

dott. Egidio D’Angelo, geologo;

Sebastiano Blangiforti funzionario Direttivo Sezione Agricoltura e Germoplasma Stazione di granicoltura Caltagirone;

dott. Giuseppe Li Rosi, Presidente associazione Simenza;

prof. Umberto Anastasi, ricercatore Agronomia e coltivazioni erbacee Università di Catania;

dott. Fina Bonaffini, presidente associazione Criscenti.

 

Previous Don Salvatore Cumia, vice parroco a Gela nella parrocchia Sant'Antonio da Padova
Next Diretta streaming (ore 17) della manifestazione "I Ritini" e processione dell'effige di Maria SS della Stella