Piazza Armerina. Il Capitano Vincenzo Bulla promosso al grado di Maggiore

Piazza Armerina. Il Capitano Vincenzo Bulla promosso al grado di Maggiore

E' stato confermato comandante della Compagnia Carabinieri di Piazza Armerina

Con Decreto Dirigenziale del 2 agosto 2017, il Capitano Vincenzo Bulla, Comandante della Compagnia Carabinieri di Piazza Armerina, è stato promosso al grado di Maggiore.
L’Ufficiale Superiore, 44 anni, in possesso della laurea in Giurisprudenza con relativa abilitazione all’esercizio della professione di avvocato e della laurea magistrale in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna, ha svolto tutta la sua carriera nell’ambito dell’organizzazione territoriale dell’Arma dei Carabinieri acquisendo un’ampia esperienza e svolgendo i propri incarichi in aree geografiche particolarmente sensibili, dove ha condotto importanti e delicate indagini in materia di criminalità organizzata e comune, per le quali gli sono state attribuite varie ricompense e onorificenze tra cui quella di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.
Anche negli ultimi due anni, durante la sua permanenza alla guida della Compagnia di Piazza Armerina, sono state portate a termine varie operazioni di servizio tra cui l’operazione “Primavera” coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta e l’operazione “Terremoto” coordinata dalla Procura della Repubblica di Enna.
È la prima volta che un Ufficiale Superiore regge il Comando della Compagnia di Piazza Armerina, segno della grande attenzione che l’Arma dei Carabinieri riserva per questo territorio.

Previous “Ite ad Mariae” Manifestazione popolare con i Divini Arcangeli a cura del Gruppo Nuovamente Tradizione
Next Caltanissetta. Interrogazione su utilizzo proventi derivanti da sanzioni amministrative pecuniarie rilevate con autovelox