“Ite ad Mariae” Manifestazione popolare con i Divini Arcangeli a cura del Gruppo Nuovamente Tradizione

“Ite ad Mariae” Manifestazione popolare con i Divini Arcangeli a cura del Gruppo Nuovamente Tradizione

Venerdì 25 agosto 2017 a Barrafranca (EN) si svolgerà “Ite ad Mariae” manifestazione popolare con i Divini Arcangeli, organizzata dal Gruppo Nuovamente Tradizione, con il patrocinio del Comune di Barrafranca. La manifestazione prevede la processione dei nuovi fercoli dei Santi Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, l’evento scenografico gli “Evangelisti” e l’evento scenografico “Magnificat”. Novità di quest’anno è la presenza dei  nuovi fercoli processionali degli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele. Il fercolo dell’Arcangelo Michele è stato donato dalla famiglia Michele Marchì e, durante la processione, sarà onorato dall’Associazione “Amici”, mentre l’addobbo floreale sarà offerto  da “Ideal Fiori”. Quello  dell’Arcangelo Raffaele  è stato donato dalla famiglia Alfonso Nicoletti e sarà onorato dall’Associazione “Raggio di Sole”, mentre l’addobbo floreale sarà offerto  da “Papalia, piante e fiori”. Infine il fercolo  dell’Arcangelo Gabriele  è stato donato da Salvatore Marchì  e sarà onorato dal Gruppo Nuovamente Tradizione (organizzatore dell’intero evento), mentre l’addobbo floreale sarà offerto  da “Il Filo di Arianna”.

Il corteo sarà allietato dai musici “Conca d’Oro” di Mazzarino, finanziato dagli esercizi commerciali di Piazza Regina Margherita.

Il programma prevede:

ore 20.00  Palazzo Comunale di Barrafranca, Piazza Regina Margherita,  inaugurazione dei fercoli processionali con svelamento dei Santi Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele.

Ore 21.00 partenza da Piazza Regina Margherita

Ore 21.30 Piazza Ten. Ligotti evento scenografico gli “Evangelisti”

Ore 22.30 Incrocio via Aurora – via C. Colombo preghiera in onore di M. SS. Madre della Divina Grazia con evento scenografico

Ore 23.00 arrivo presso Piazzetta Don Luigi Faraci- sagrato chiesa Grazia con evento scenografico conclusivo “Magnificat”.

Rita Bevilacqua

 

Previous A Marina di Pisa l'esibizione canora del talento pietrino Giuseppe Chiolo
Next Piazza Armerina. Il Capitano Vincenzo Bulla promosso al grado di Maggiore